Visitare l’Egitto

L’Egitto attualmente è una delle mete che più destano la curiosità dei turisti, ciò sia per il patrimonio storico- archeologico, sia per la bellezza dei luoghi. Lungo il fiume Nilo, che percorre quasi per intero l’Egitto ed è responsabile del clima decisamente più mite del confinante deserto libico, vengono organizzate spesso crociere che permettono di godere a pieno delle meraviglie del territorio. Proprio per via dello sviluppo del settore turistico, l’Egitto ha valorizzato di molto l’offerta di servizi (ristorazione, alberghi ed attività), assicurando così ai visitatori la massima scelta possibile.
Una delle città da visitare in un ipotetico viaggio in Egitto è sicuramente la capitale: Il Cairo è la città più popolosa della zona, si trova nella parte nord dello stato, leggermente più a sud del Delta del Nilo. Il Cairo è una città che fonde moderno ed antico, permettendo così di soddisfare tutte le esigenze. La parte orientale è la più antica ed è contraddistinta da viuzze e moschee, mentre quella occidentale, più moderna, presenta un’architettura di stampo decisamente moderno. Per gli amanti della storia è da visitare la parte occidentale della zona di Giza, confinante con il deserto, che ospita alcune delle piramidi più famose, quelle dell’antica necropoli di Menphi; qui si trova anche una delle sette meraviglie del mondo antico: la monumentale piramide di Cheope. Infine Il Cairo ospita il museo di antichità egizie più grande del mondo, sicuramente una meta imperdibile per gli appassionati. Dalla capitale è interessante poi spostarsi nella vicina Saqqara, principale necropoli dei faraoni prima di Giza; anche qui sarà possibile ammirare costruzioni di incredibile bellezza. Nella valle del Nilo altre città da menzionare per importanza sono sicuramente Luxor, sia per il Tempio di Luxor, risalente al quattordicesimo secolo a.C., sia per la vicina Valle dei Re e delle Regine , e Karnak, importantissimo sito archeologico dove si trova il complesso templare. Per gli appassionati di storia macedone è da consigliare sicuramente l’antica Alessandria d’Egitto, ricca di attrazioni e monumenti: i siti più importanti attualmente aperti al pubblico sono il grande tempio di Amon ed il tempio di Mut.
Naturalmente l’Egitto non è la meta solo degli amanti della storia e dell’archeologia, ma anche chi ama divertirsi in completo relax nei numerosi siti balneari e resort lì presenti. La città più famosa, frequentata soprattutto da giovani, è Shalm-el-Sheikh, situata nella penisola sud del Sinai. Come meta estera è anche consigliabile per chi non vuole spendere molto, periodicamente infatti ci sono offerte e promozioni proprio per soggiorni in questa città. Altro luogo per divertirsi e rilassarsi è Marsa Alam, che, con l’apertura dell’aeroporto nazionale, si è rapidamente sviluppata e popolata. Ultima menzione spetta infine alla città di Hurghada, centro del Mar Rosso famoso soprattutto per gli sport acquatici che lì si possono praticare, si passa dalla vela ed il windsurf al nuoto ed alla subacquea. Coloro che non scelgono le zone vicine al fiume, ma optano per l’entroterra devono però prestare particolare attenzione alla temperatura ed all’escursione termica.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>