Visitare la Cina

La Cina è il paese più esteso dell’intera Asia orientale ed il più popoloso dell’intero pianeta, con un miliardo e trecento milioni di abitanti. Ricca di cultura e tradizioni, la Cina viene visitata da milioni di persone ogni anno per la sua storia ricca di avvenimenti ed il suo ricchissimo patrimonio culturale. Qui è possibile fare esperienze uniche, sia per gli amanti del patrimonio naturalistico del paese, sia per coloro che vogliano scoprire le tradizioni legate a questo sterminato paese.
La natura di questa nazione, nonostante il recente sviluppo demografico ed industriale, è ancora ricca di flora e di fauna, ricchezza favorita dall’estrema varietà di ambienti che si susseguono a partire dalle cime dell’Himalaya per arrivare fin sulle coste del Mar Giallo.
La cultura del paese ha origini antichissime e risalenti addirittura alla preistoria: in Cina infatti sono stati rinvenuti i resti del cosiddetto Uomo di Pechino, risalenti a ben 500.000 anni fa e che hanno dato il via ad una vera e propria caccia al fossile con tanto di museo appositamente costruito presso Zhoukoudian, il luogo dove questi resti furono ritrovati.
Per coloro che desiderino apprezzare in pieno la storia e le tradizioni del paese, è assolutamente obbligatoria una visita alla celeberrima Grande Muraglia Cinese, costruita a partire dal III secolo a.C. e destinata a scopi difensivi contro le invasioni dei mongoli. Patrimonio dell’UNESCO e celebre per essere, anche se non tutti sostengono la veridicità di questa affermazione, l’unica opera umana visibile dalla Luna, la Grande Muraglia si estende dalla provincia di Gansu ad ovest alla provincia di Liaoning ad est.
Le città cinesi sono invece spesso sottovalutate dai grandi flussi turistici in quanto vengono ritenute solamente un mix di caos ed inquinamento: sebbene ciò sia almeno in parte vero, occorre però dire che una visita almeno a Pechino o Shanghai è certamente raccomandabile a tutti coloro che vogliano apprezzare nella propria totalità questo paese, rivisitandolo anche in chiave più moderna.
Pechino, con i suoi 15 milioni di abitanti, è una città molto densamente abitata. Dal punto di vista turistico, non si può rinunciare ad una visita alla celeberrima Piazza Tian’anmen, costruita nel XV secolo e cuore della protesta studentesca del 1989. Oltre a ciò, Pechino conta tre siti patrimonio dell’UNESCO che meritano una visita: la Città Proibita, palazzo imperiale della dinastia Ming prima e Qing poi, il Palazzo d’Estate, costruito nel XVIII secolo dall’imperatore Qianlong, ed il Tempio del Cielo, risalente al ‘400 e rappresentante un altare sacrificale del culto taoista.
Shanghai è invece la città cinese più popolosa, arrivando a contare più di 18 milioni di abitanti. Centro di modernità, economia ma anche metropoli con grandi problemi sociali, Shanghai offre al visitatore vari musei, tra i quali spicca il Museo di Shanghai, edifici di culto come il tempio di Longhua, quello del Buddha di Giada e quello di Jing An, e vari luoghi di attrazione come negozi alla moda, ristoranti e bar di recente costruzione.
La Cina è quindi un paese che, tra passato e futuro, offrirà al turista tutto ciò che esso desidera.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>