Visitare Ibiza

Ibiza è una delle Isole Baleari, politicamente appartenenti alla Spagna e situate nel Mar Mediterraneo, non lontano dalla costa di Alicante. Il suo nome viene spesso accostato agli eccessi che sull’isola avvengono nelle ore notturne dei caldi mesi estivi quando quest’isola diventa la meta del turismo giovane più sfrenato di tutta Europa.
Ibiza però non è solo turismo notturno legato alle discoteche, ma anche bellezze paesaggistiche, sebbene negli ultimi anni si stia assistendo ad una massiccia edificazione selvaggia legata alla costruzione di alberghi e strutture ricettive a scapito, purtroppo, della bellezza del luogo in sé.
La parte sicuramente più interessante per gli amanti del turismo balneare e della tranquillità è quella situata a settentrione, sul lato opposto rispetto al luogo dove sono situate le grandi e famose discoteche della parte meridionale dell’isola.
Nella parte nord di Ibiza si estendono lunghe e bellissime spiagge, assieme a paesini dalla vita lenta e tranquilla tipicamente di derivazione catalana.
Le spiagge di questa zona che non si possono assolutamente tralasciare in una visita improntata sulle bellezze paesaggistiche sono: Cala Tarida, Cala Llonga e Ses Salinas.
Cala Tarida è costituita da una spiaggia sabbiosa e bianca contornata da suggestive rocce e da isolotti che spuntano dal mare creando degli scorci indimenticabili. Spiaggia molto tranquilla, è consigliata per coloro che vogliano provare l’esperienza delle immersioni subacquee in un ambiente molto sicuro in quanto caratterizzato da acque tranquille e poco profonde, unite a meravigliosi fondali.
Cala Llonga è invece consigliata agli amanti del relax in spiaggia. Situata nella parte orientale dell’isola, è circondata da bellissime rocce a picco sul mare. Anche in questa zona è possibile praticare sport acquatici quali nuoto o immersioni subacquee oltre appunto a sfruttare la tranquillità del posto per una vacanza al mare all’insegna del più completo relax.
La spiaggia di Ses Salinas non appartiene interamente all’isola di Ibiza ma anche a Formentera. Spiaggia anch’essa sabbiosa e di colorazione incredibilmente bianca, è circondata da un’ampia pineta ed offre scorci paesaggistici notevoli.
Per coloro i quali non è di fondamentale importanza la tranquillità, spostandosi nella zona sud si può avere la possibilità di visitare una delle spiagge più affollate e famose d’Europa: la Playa d’en Bossa, ritrovo quotidiano per quei giovani che, non ancora stanchi per le lunghe notti passate in giro per le discoteche, non rinunciano ad un bagno in spiaggia. Playa d’en Bossa si anima soprattutto poco prima del calar del sole, attorno alle 19, popolandosi anche di quei giovani che hanno preferito passare il pomeriggio nei vari hotel della zona a recuperare le energie spese durante la notte.
Da qui in poi la vita notturna si sposta poco distante, prima nei bar sulla spiaggia, quali Bar Azuli e Café del Mar ed in seguito, in ora più tarda, nelle discoteche Amnesia, Privilege e Space. Ibiza è quindi un luogo di vacanza per tutti i gusti e per tutte le tasche: basta solo scegliere l’opzione più adatta alle proprie intenzioni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>