Visitare Filadelfia

Filadelfia (Philadelphia in inglese) è una metropoli che sorge nello stato federato della Pennsylvania, è tra le città più popolate degli Stati Uniti d’America ed infatti conta oltre un milione e mezzo di abitanti.

Viene affettuosamente chiamata “Philly” ed ha avuto una parte decisamente di rilievo nella storia americana, è stata la capitale degli U.S.A. per un decennio e non ci si può dimenticare che nella Independence Hall sono stati redatti dei documenti importanti come la Dichiarazione di Indipendenza e la Costituzione Americana.

La Independence Hall è stata costruita con mattoni di colore rosso e quindi non passa inosservata, fu ultimata nel 1753 e si trova sulla Chestnut Street, insieme ad altri due edifici che sorgono nelle immediate vicinanze formano la Independence Square, una delle piazze più interessanti della città e che è sempre visitata dai turisti, che si mettono in fila per vedere anche la Liberty Bell, ossia la Campana della Libertà.

La parola “libertà” si addice pienamente a questo luogo che è celebre per alcune battaglie liberali e di protesta che si svolgono, o si sono svolte in passato, proprio a Filadelfia, è quindi una città diversa dalle altre degli States e bisogna visitarla bene prima di riuscire ad inquadrarla nella maniera corretta.

Tra le tante manifestazioni che si svolgono qui c’è quella famosa e discussa dedicata al gay pride, in quei giorni la metropoli si colora decisamente e le vie sono in festa, diversamente nei giorni qualsiasi alcune zone della città risultano essere un po’ troppo cupe, di sera c’è il rischio criminalità e perciò in quelle ore è meglio non spingersi in zone buie, Philadelphia è purtroppo considerata una città abbastanza pericolosa e questo è un discreto svantaggio per chi viaggia e la vuole visitare.

La Market Street è una delle vie più conosciute e movimentate, al suo interno troviamo anche il celebre Hard Rock Cafè e qui una pausa la si fa sempre volentieri, poi nei paraggi ci sono diversi centri commerciali che sono quindi l’ideale per chi ama lo shopping, ma non ci si deve dimenticare della City Hall.

Philly è servita da due aeroporti, il Philadelphia International Airport, che è quello di maggiore riferimento, ed il Northeast Philadelphia Airport, ma i mezzi di trasporto a disposizione dei cittadini e turisti sono molti, la stazione ferroviaria dell’Amtrak si trova sulla trentesima strada ed oltre ad essere importante è molto bella dal punto di vista architettonico, poi ci sono metropolitana, autobus e tram, quindi ci si può spostare agevolmente.

Filadelfia è stata spesso accarezzata dal mondo del cinema, basti pensare al mitico personaggio di Rocky Balboa mentre si allenava tra le vie della città e nei pressi del Museo dell’Arte, risalendo i suoi 72 gradini di corsa, ora qui c’è una statua in bronzo che lo ricorda.

Nella bassa stagione un viaggio a Filadelfia non ha dei costi proibitivi, con un po’ di fortuna si può acquistare online un biglietto di andata e ritorno per circa 450 euro, ma consiglio di inserire questa città all’interno di un tour e di non sostare esclusivamente qui, due o tre giorni possono bastare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>