Utilizzare i limoni per la pulizia di casa: ecco come

Quasi tutti pensano che i limoni servano solo per fare una buona e sana limonata o al massimo per insaporire un tè caldo.
In realtà non è affatto così.. Il limone, oltre ad essere ottimo in cucina, è anche un perfetto alleato nella pulizia della casa.

Come pulire casa con i limoni

Innanzitutto il limone è conosciuto per le sue proprietà sgrassanti, è un antimicotico, un disinfettante, ottimo per profumare gli ambienti ed eliminare i cattivi odori e per sbiancare le superfici.
Con mezzo limone e un po’ di sale fino si possono rimuovere facilmente le incrostazioni dalle piastre.
Anche la caffettiera e la teiera possono essere disincrostate utilizzando acqua calda, limone oppure sale grosso per pulire l’esterno ed acqua bollente per l’interno.
Basta diluire il succo di un limone in acqua calda e lasciare a mollo i piatti, le pentole e le posate per circa un quarto d’ora per eliminare il grasso e disinfettare. Se il grasso è molto ostinato potrebbe esser necessario riempire le pentole con acqua molto calda unita ad un po’ di sale e a succo di limone e lasciar bollire. Una volta che l’acqua si sarà raffreddata, sarà molto più semplice lavare via le incrostazioni.

Per eliminare il cattivo odore che si accumula nella lavastoviglie basta inserire una sola fetta di limone all’interno prima di far partire il lavaggio.
Si possono inoltre pulire e lucidare mobili in legno chiaro utilizzando il succo di un limone e poche gocce di olio di oliva; basta far agire il composto per un’ora e poi passarci sopra un panno di lana per eliminare il tutto.
Anche l’interno del forno può essere pulito strofinando mezzo limone e lasciando agire per un po’, poi bisogna passare una spugnetta bagnata per rimuovere lo sporco.
Non sapete come pulire i taglieri di legno? E soprattutto non sapete come rimuovere il fastidioso odore di cui si è impregnato? E’ facile; basta strofinare la superficie del tagliere con bicarbonato e succo di limone, risciacquarlo ed il gioco è fatto.
Anche gli oggetti in rame ed ottone possono tornare come nuovi grazie all’utilizzo del limone, infatti si può rimuovere il verderame con prodotti facilmente reperibili in casa: sale e limone; basta mescolarli insieme e passare un panno imbevuto di questo composto sull’oggetto da lucidare.
Persino le spugnette utilizzate per lavare bagno o cucina possono essere lavate e disinfettate immergendole in una bacinella d’acqua calda con succo di limone e lasciandole a mollo per una notte.
Il limone è anche utilizzato per scacciare le tarme. Basta far seccare la buccia del limone, metterla in un sacchetto e riporla all’interno dell’armadio.
Il composto di succo di limone molto caldo unito ad una manciata di sale è perfetto per sbiancare i capi ingialliti, come le tovaglie, i fazzoletti e i tovaglioli (da non utilizzare su quelli molto delicati, poichè potrebbe rovinarli).
Insomma il limone non serve solo per preparare ottime limonate, come si potrebbe pensare, ma può essere utilizzato al posto di detergenti spray che contengono sostanze nocive e pericolose per l’ambiente e per la salute.

utilizzare-limoni-la-pulizia-di-casa-ecco

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>