Come trattare con le persone maleducate al cinema

Tutti abbiamo avuto incontri con persone che si comportano da maleducati e prepotenti, una persona maleducata, non è sempre prepotente o viceversa, ma i due comportamenti spesso vanno di pari passo in molti casi. Sembra strano, ma purtroppo molte volte il comportamento di alcune persone fa pensare che vivano per il piacere di dare fastidio e molestare gli altri; ovviamente sappiamo che questo non è vero, ma è quello che appare dal loro comportamento. I nostri genitori ci hanno sempre detto che dobbiamo essere tolleranti e compassionevoli nei confronti di coloro che sono maleducati con gli altri, perché sicuramente sono degli infelici e scontenti della loro vita. Avendo sempre cercato di ascoltare le parole dei miei familiari, ecco alcuni consigli per affrontare un maleducato o un prepotente al cinema. Prima di tutto cerchiamo sempre di essere gentili: entriamo in sala o siamo in fila al botteghino e incontriamo una persona che sembra proprio voler rendere la vita impossibile e difficile agli altri, cerchiamo di trattarlo con gentilezza, egli infatti si aspetta che ci comportiamo con lui per avere l’occasione di reagire con rabbia; reagendo invece in maniera opposta, il maleducato si potrebbe rendere conto del suo comportamento sbagliato e riconsiderare il suo atteggiamento. Cerchiamo di vedere oltre il comportamento esteriore della persona scortese: c’è una spiegazione infatti per ogni cosa, compreso il comportamento maleducato di qualcuno e tutti qualche volta siamo stati scortesi, magari qualcosa che ci turba che ci preoccupa, può farci avere un comportamento scorretto o poco educato nei confronti degli altri e senza neanche rendercene conto. Quando invece una persona è cronicamente scortese con gli altri, c’è una buona probabilità che vi sia un problema di fondo per il suo comportamento, come ad esempio dei problemi di salute, finanziari, di infelicità in un rapporto affettivo, la solitudine o un qualsiasi altra cosa. In poche parole non dobbiamo pensare che la persona scortese abbia preso di mira noi, ma che possono esserci delle cause di fondo dietro l’atteggiamento della persona. Cerchiamo sicuramente di tenerci a distanza da questa persona, se siamo al botteghino nella sua stessa fila, spostiamoci in un’altra cassa, se invece siamo già seduti nel posto assegnato, chiediamo alla maschera di poterci spostare in un qualunque altro posto libero. Questo non sempre però è possibile, quindi nel caso in cui non possiamo cambiare il nostro posto, possiamo provare a spiegare gentilmente alla persona che si comporta in maniera maleducata, che il suo atteggiamento può ferire e dare fastidio, ma senza essere aggressivi, cadendo così nel suo gioco. Potrebbe anche essere che la persona in questione, così presa dai suoi malesseri o dalla sua rabbia, non si renda conto del suo comportamento e magari facendoglielo notare, possa riflettere e cambiare atteggiamento. Ricordiamoci che le persone sono più disposte a compromessi quando vengono trattate con rispetto, nessuno ha diritto di maltrattare o gli altri, perché questo distrugge il tessuto delle relazioni sociali. Impariamo questa regola d’ora e incoraggiamo gli altri a fare lo stesso.

cinema

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>