Come trasformare un hobby in un business

Fare un lavoro che piaccia davvero o, meglio ancora, far coincidere il proprio hobby o, più in generale, una nostra passione con un lavoro o un’occasione di business, è il sogno di moltissime persone.

Se anche voi siete stufi di alzarvi presto ogni mattina per recarvi in ufficio a fare un lavoro che non vi piace e non vi da nessuna soddisfazione, leggete i nostri consigli e scoprirete come sia possibile monetizzare una passione.

 

Come trasfprmare una passione in lavoro

Attenzione non vi invitiamo a lasciare il vostro lavoro da dipendenti, ma potrete avere delle buone soddisfazioni facendo qualcosa che vi piace e arrotondando il vostro stipendio, se poi sarete particolarmente bravi e fortunati, nel tempo, perché no, potreste anche decidere di cambiare lavoro e dedicarvi completamente alla vostra nuova attività, ma questo solo voi, e il futuro, potrà dirlo.
Intanto vediamo come sia possibile guadagnare qualcosa facendo quello che più ci piace.

Ognuno di noi ha almeno un hobby o un interesse, una passione. C’è chi realizza piccoli oggetti, chi ama il cinema, chi le moto, tutti hanno una passione, come prima cosa dovrete scrivere una lista delle cose che più vi piacciono.
Inizialmente scrivetele in ordine sparso, man mano che vi saltano in mente. In un secondo momento ordinatele da quella che amate di più, a quella che vi interessa meno, e concentratevi sulle prime due o tre.
A questo punto cercate di individuare quella a cui credete sia più facile, con i vostri mezzi e competenze, dedicarvi, e siete pronti per partire.
In tutti i casi, Internet può darvi un grosso aiuto. Se realizzate qualcosa, ad esempio dipingete, scolpite, cucite, rilegate libri, dorate cornici, aggiustate Pc, qualsiasi cosa manuale insomma, potrete mettere in vendita le vostre realizzazioni o i vostri servizi su eBay o su altri siti di aste o mercatini online.

Se, invece, avete scarse capacità manuali, ma siete appassionati di cinema, di una serie tv, di calcio, o altro, potrete aprire un sito web sull’argomento, inizialmente può andar bene anche un blog su uno spazio gratuito, che non necessita di nessuna competenza informatica particolare e non richiede investimenti economici. In questo blog potrete condividere la vostra passione, commentare il film che avete visto o la partita di calcio, etc… e guadagnare tramite la pubblicità, oppure vendendo prodotti di altri tramite le affiliazioni.
Non aspettatevi guadagni enormi, ma anche incassare pochi euro facendo una cosa che vi piace davvero e che generalmente fate gratuitamente nel vostro tempo libero, potrà darvi grandi soddisfazioni. Inoltre se nel tempo la cosa vi piacerà e acquisirete competenze più specifiche, il vostro hobby potrebbe diventare un secondo lavoro e magari, perchè no, dedicandoci tempo ed inpegno, una vera occasione di business.

Ricordate però, che se un hobby diventa la vostra entrata principale, da passatempo quell’attività diventerà un lavoro vero e proprio e, farlo a tempo pieno potrebbe non piacervi più, quindi valutate con attenzione se sia preferibile tenere i vostri hobby come tali oppure trasformarli in un’attività, che dovrete fare anche quando non ne avrete voglia, perché questo è un lavoro.

trasformare-hobby-business

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>