Come tradurre i contenuti in lingua con Inapp Traslator

L’inglese è la lingua universale nella quale è scritta la gran parte delle risorse informative presenti in rete. Può capitare che non si abbia familiarità con tale lingua o che non se ne conoscano tutti i termini.
In questi ed altri casi può tornare utile l’applicazione “Inapp Traslator”.

 

Istruzioni

  1. "Inapp Traslator", per Android, esplica il suo funzionamento già dal nome. Una volta avviata crea un comando fluttuante che rimane sempre attivo indipendentemente dall'app nella quale ci troviamo.

  2. Facciamo l'ipotesi di star leggendo una pagina del "NY Times": in tal caso possiamo selezionare una parola o un paio di righe ed otterremo la relativa traduzione solo premendo il comando fluttuante di cui sopra.

  3. La traduzione verrà attuata dalla lingua di partenza, automaticamente riconosciuta, all'italiano ma è possibile variare ambedue le preferenze in questione.

  4. Attenzione, però! La versione free traduce al massimo stringhe da 1000 caratteri al mese. Per superare questo limite, occorre comprare la versione "Premium" (1 euro, 2 milioni di caratteri al mese).

  5. Senza alcuna limitazione, infine, è il "Traduttore" di Android che, però, non dispone di un widget fluttuante che ne consenta l'uso senza dover abbandonare le pagine in lingua sulle quali ci si trova.

index5

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come abbattere le battiere linguistiche con SpeechTrans, il traduttore universale in stile Star Trek | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>