Come tracciare e monitorare i percorsi di trekking con MapMyHIKE +

Il trekking è una delle discipline più amate e dure per coloro desiderano tenersi in forma all’aria aperta. Non è facile improvvisarsi trekkers: occorre avere un minimo di esperienza e, all’inizio, farsi accompagnare da qualche esperto. Tuttavia, dopo un po’ di pratica, è possibile far da soli, migliorando le proprie performance grazie a “MapMyHIKE +”.

 

Istruzioni

  1. Apriamo il PlayStore ed installiamo "MapMyHIKE +" (http://www.mapmyhike.com/). Per configurare l'app, creiamo un account e forniamo alcuni dati personali come la data di nascita, il peso e l'altezza.

  2. Entrati nella schermata principale dell'app, rechiamoci in "Bacheca" e scegliamo che tipo di camminata intendiamo fare: un giro in bici, una nuotata, una passeggiata, una corsa, una power walk etc.

  3. A questo punto clicchiamo su "Select a Route" e selezioniamo un percorso tra quelli più vicini alla nostra posizione (GPS attivo!). Se, invece, non vogliamo seguire le orme altrui ma creare un percorso originale, spostiamoci direttamente in basso e clicchiamo su "Start Workout" per registrare il nostro percorso. Conclusa la registrazione, e corredata la medesima con i dati del nostro tracker indossabile, possiamo condividere il tutto con i nostri amici su Facebook o Twitter.

  4. Naturalmente è possibile trarre maggiore motivazione grazie agli incitamenti della sezione "coaching" (premium) e non viene nemmeno trascurata la possibilità di farsi tracciare in tempo reale per rassicurare i nostri contatti o affetti sulla nostra posizione.

index9

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>