Come tornare in forma dopo le vacanze pasquali

Vacanza vuol dire riposo ma vuol dire anche mangiar bene. State ancora cercando di perdere chili dopo le abbuffate di Natale e vi ritrovate a mangiare ancora in abbondanza ai banchetti pasquali? Tutto è normale solo che questa volta dopo la Pasqua si avvicina l’estate e la prova costume per cui è necessario perdere peso e trovare la giusta forma prima di essere chiamati a sfoggiare un fisico perfetto per la stagione calda.

Quello che non consigliamo sono le diete fai da te che possono portare conseguenze poco piacevoli. E’ vero che internet ci aiuta con dei consigli per dimagrire ma le diete fatte in casa non sono assolutamente una cosa che possiamo consigliare. Per cui se vi rendete conto di voler perdere più di un paio di chili sarà necessario mettersi in contatto con un dietologo che possa ideare una dieta fatta su misura.

Se invece sono pochi i chili che vorrete perdere basterà stare attenti con la cucina: evitare magari per qualche settimana di mangiare fuori orari dolci e gelati, anche se è sempre difficile resistere alla tentazione. Ricordarci magari che frutta e verdura non sono delle nostre nemiche e che non si combattono necessariamente con chilogrammi di zucchero e salsine in quantità. Evitare anche i fritti che non sono il massimo per chi vuole perdere peso. Meglio una dieta a base di proteine; mangiare della carne e del formaggio fresco invece che la pasta ad esempio potrebbe essere un consiglio buono. Mai saltare i pasti: questo porterebbe solo conseguenze negative alla vostra dieta.

L’attività fisica diventa poi il secondo gradino della scalinata che potrà condurci al fisico perfetto che tanto sogniamo. Andare in palestra è sicuramente la cosa migliore. C’è chi però per motivi economici o per semplice mancanza di tempo non può frequentare le palestre. Cosa fare in questi casi? In primis si potrebbe decidere di comprare degli attrezzi per l’home fitness che ci permetterebbero di creare la nostra piccola palestra in casa. Dai tapis roulant di ultima generazione agli step che una volta utilizzati possono poi essere sistemati in sottoscala e ripostigli vari ( qualora non abbiate troppo spazio in casa per creare una piccola palestra). Potrete in questo modo esercitarvi in ogni momento della giornata esservi più comodo. Una mezz’ora di cyclette ad esempio può farvi perdere quasi 200 calorie.

La cosa fondamentale da fare però, soprattutto se avete una vita sedentaria, è quella di camminare. Quanto? Una passeggiata al giorno di almeno un chilometro potrebbe essere la giusta soluzione. Potreste andare a fare la spesa a piedi invece che utilizzare sempre la macchina. Pensate ad esempio che portare una cassa d’acqua per un 200-300 metri può farvi consumare più di 50 calorie. Ultimo consiglio: bere molta acqua fa sempre bene, se poi ci si vuole “disintossicare” dopo le feste, è sempre meglio averne dietro una bottiglietta.

Insomma con poche cose potrete riuscire a ritrovare la forma ideale senza però esagerare. Ricordiamo che questi piccoli accorgimenti non porteranno dei miracoli e che per perdere chili bisogna rivolgersi a uno specialista.

pasqua

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>