Come tornare alla vecchia versione di Gmail

Un famoso proverbio dice “Non tutte le ciambelle riescono col buco” e questo è quello che è successo nel quartier generale di Google a Mountain View in California.
I tecnici e gli esperti del colosso informatico americano da qualche mese hanno dato un nuovo aspetto grafico a tutti i loro servizi. Nelle loro intenzioni c’era anche quella di migliorare e rendere più funzionale il look di Gmail, il servizio di posta elettronica di Google. Purtroppo, però, l’obiettivo a cui miravano (facilitare la scrittura, la lettura e l’archiviazione e la consultazione dei messaggi di posta elettronica) non è stato raggiunto, perché molti utenti non sono rimasti soddisfatti di queste novità.

Google ambiva oltretutto a dare un aspetto più moderno e anche visivamente più gradevole, grazie alla possibilità di personalizzare il layout, ma questo cambiamento non è stato apprezzato e, probabilmente, per questa ragione, il passaggio dalla vecchia alla nuova versione non è ancora automatico ma l’utente può sempre, non si sa bene per quanto tempo, scegliere di rimandarlo.

Se non siete convinti di questo nuovo aspetto di Gmail, se non vi piace o se non lo trovate comodo e adatto alla vostre esigenze potete comunque tornare facilmente alla vecchia versione. Ecco come fare.

Dovete accedere alla vostra casella di posta elettronica di Gmail, appena si aprirà la pagina con l’elenco di tutte le vostre e-mail, cercate in alto a destra un’icona che rappresenta un ingranaggio. Questa si trova sotto l’immagine che avete scelto per il vostro profilo dell’account di posta elettronica, lo spazio riservato all’area di notifica del social di Google, ossia Google +, e poco più sopra, invece, della barra occupata dalla pubblicità.
Accanto all’icona dell’ingranaggio c’è una piccola freccia. Questa icona sarà facilmente riconoscibile perché passando sopra con il mouse apparirà la scritta “Impostazioni”. A questo punto potete cliccare e si aprirà un menù a tendina con diverse voci, tra le opzioni dovete scegliere “Torna temporaneamente al look precedente“. Poco più sopra di questa icona ce n’è un’altra che rappresenta un ingranaggio ma non ha accanto alcuna freccia ed, inoltre, passandoci sopra con il mouse comparirà la scritta “Opzioni” e servirà a cambiare le impostazioni generali della pagina di Gmail e non semplicemente il suo aspetto grafico. Quindi state attenti a non confonderle.
Completata questa operazione, molto facile e che richiede pochissimi secondi, avrete nuovamente la vecchia versione dell’home page di Gmail.

Questa dovrebbe essere una soluzione temporanea e non definitiva, infatti, quando Google avrà trovato un rimedio a tutte le segnalazioni ricevute dagli utenti e avrà risolto tutti i problemi denunciati da più parti e dovuti alla poca praticità di questa versione, che secondo l’intenzione del suo staff tecnico sarebbe dovuta essere più semplice, intuitiva e chiara, il nuovo look della posta elettronica di Gmail sarà adottato per sempre. Comunque, da come si legge sul web dovrà passare ancora qualche mese, ma quando questo succederà ricordate che sempre dall’icona con l’ingranaggio, che avete usato per passare di nuovo alla vecchia versione, è possibile selezionare altre opzioni per cambiare la visualizzazione della pagina, in base a tipo di risoluzione e dimensione dello schermo.

gmail1

1 comment

Leave Comment
  1. egidio

    la nuova versione non è affatto più semplice,ma è un gran problema.Per tornare alla vecchia versione , le indicazioni non sono esatte;sopra l’icona a ingranaggio , non c’è alcuna altra icona a ingranaggio per cui non si può sciegliere di tornare alla vecchia versione.Cordiali saluti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>