Come tingere i capelli bianchi con metodi naturali

L’insorgere di alcuni capelli bianchi per molti può costituire davvero un problema da un punto di vista estetico, e per risolverlo, nella maggior parte dei casi, si opta per la classica tinta o per l’intervento del parrucchiere.
Non tutti sanno, però, che è possibile coprire i capelli bianchi con dei metodi naturali, da poter eseguire in casa propria in maniera piuttosto semplice ed efficace.
Si tratta, in linea di massima, di lasciar agire sui capelli delle preparazioni a base di polveri di origine vegetale, le quali, tuttavia, necessitano di un tempo di posa decisamente più lungo rispetto alle classiche tinte caratterizzate da ingredienti di natura chimica, ma che garantiscono, di contro, risultati migliori per quanto riguarda la cura del capello.

La colorazione vegetale sicuramente più diffusa è senza dubbio l‘hennè; esso viene venduto sotto forma di polvere, e, se utilizzato puro, è in grado di donare alla chioma delle sfumature che possono andare dal dorato al ramato; per ottenere una maggiore copertura dei capelli bianchi e delle tonalità più intense, è possibile acquistare l’hennè mischiato ad altre polveri vegetali quali il Mallo di Noce o l’Indigo.
Quest’ultimo, se utilizzato puro, dona ai capelli una colorazione nera con sfumature che spaziano dal mogano al violaceo, in base al colore della chioma sulla quale viene applicato. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, si preferisce utilizzare questa polvere miscelata all’hennè, o, in alternativa, applicandola pura dopo una prima applicazione di hennè puro. Queste ultime due soluzioni sono da preferire rispetto al solo utilizzo dell’Indigo in quanto questo, da solo, è utilizzabile esclusivamente su capelli scuri; con la combinazione di questa polvere con l’hennè, inoltre, si possono ottenere sfumature di colori decisamente più naturali, oltre ad una copertura maggiore dei capelli bianchi.

Il Mallo di noce, invece, se usato puro, dona ai capelli delle sfumature castano-dorate; questa particolare polvere, acquistabile in erboristeria, deve essere miscelata ad acqua calda al fine di ottenere un composto cremoso facile da applicare sui capelli, insistendo in particolar modo sulla radice.

Se, oltre a coprire i capelli bianchi, si vogliono ottenere sfumature tendenti al rosso-mogano, bisognerà scegliere la polvere di Alcanna, da utilizzare pura o, eventualmente, miscelata ad Hennè o al Mallo di Noce.

henne

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>