Come tagliare le unghie a un bambino

L’’igiene e la pulizia del tuo bambino sono una cosa fondamentale. È naturale che il tuo bimbo per essere pulito, tra le altre cose, deve avere le unghie delle mani e dei piedi corte e ben tagliate. Ma come si possono tagliare le unghie dei bambini piccoli? Per eseguire questo compito materno è molto importante essere ben informati sull’argomento.
La prima cosa da fare quindi è documentarsi e sapere come operare sul campo senza sperimentare sulla “pelle” del vostro bambino. È chiaro che questo vale se siete alla prima esperienza materna, se non è al vostro primo figlio che dovete tagliare le unghie, o siete del settore è bene stare attenti ma la prassi la conoscete già.
Le prime volte portate il vostro bambino dal pediatra di famiglia, sarà lui a darvi dimostrazione di come si esegue questa operazione delicata. Vi spiegherà ogni cosa e oltre a tranquillizzarvi vi informerà di ogni cosa.

La prima cosa che bisogna sapere è che l’unghia del bambino deve essere corta e rotonda in modo tale che si evitino eventuali graffi o problemi con le calzine e i tessuti dei vestiti. Naturalmente l’unghia, anche se corta, non deve esserlo troppo, altrimenti potrebbe incarnisci l’unghia o crearsi un’infezione agli angoli del dito.
Per fare una forma corta potete utilizzare una lima: vi aiuterà a fare la forma perfettamente e allo stesso tempo non correrete nessun rischio se il bimbo si muove o non sta fermo. La difficoltà, infatti, del tagliare le unghie ad un bambino è proprio il fatto che non capendo che cosa gli si sta facendo può agitarsi o semplicemente muoversi, il che potrebbe essere molto pericoloso. In ogni caso, se siete alle prime armi il consiglio migliore è quello di utilizzare la limetta, vi sentirete più sicure. Se invece volete tagliare le unghie con le forbicine, altra cosa importante è la tipologia che utilizzate. Non sceglierete a punta, ma assolutamente dalla forma arrotondata in modo tale da essere previdenti ed evitare gli scatti improvvisi del bambino.
Quando esegui l’operazione tieni la mano ben ferma, senza tremare e se riesci appoggia la tua mano al dito su cui andrai a tagliare l’unghia. In questo modo non solo ti sentirai più sicura ma avrai un campo visivo più nitido. Dopo che hai appoggiato la tua mano taglia e segui l’unghia immaginando un perimetro che ti servirà a fare una forma dritta e senza tratteggi.
Infine, Ricorda di controllare la pulizia e l’igiene del tuo bimbo spesso e con molta attenzione. Fai caso alla crescita e alla lunghezza delle sue unghie e non lasciargliele mai troppo lunghe.

Se comunque si è insicuri o si ha paura di fare del male al bambino per tagliargli le unghie il momento ideale è mentre sta dormendo. È questo il momento in cui non si muove nè si corrono rischi. Anche se dovesse fare qualche movimento improvviso è sempre più prevedibile e cauto. Prima di cominciare controlla che non sia sveglio e inizia con un piede/una mano.

tagliare unghie neonato

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>