Come tagliare alla moda i capelli corti

Come è possibile tagliare i capelli corti alla moda? Innanzitutto è bene precisare che generalmente il corto sta bene a tutti i tipi di viso, ma chiaramente dipende dalle modalità in cui viene effettuato. Possiamo individuare, comunque, alcune regole base cui attenersi in linea di massima. Per esempio, in presenza di un viso triangolare sarebbe opportuno dare spessore all’altezza della nuca, e, per non allungare il volto, non esagerare con il volume verso l’altro; in presenza di un viso quadrato, invece, c’è bisogno di un taglio che incornici il viso in maniera fluida, morbida. Ecco perché sarebbe meglio evitare tagli che hanno l’effetto di indurire i lineamenti, come quelli troppo strutturati. Se si ha a che fare con un viso ovale, non ci saranno problemi particolari. Gli esempi di Demi Moore o Natalie Portman evidenziano bene che anche con la testa rasata si può mantenere la propria carica di bellezza. Con un visto rotondo, infine, è consigliabile lavorare i lati con finezza, lasciando la nuca lunga e prediligendo in generale un taglio che allunghi il visto verso l’alto. per tagliare i capelli corti alla moda, insomma, è necessario innanzitutto sapere in maniera precisa fino a dove si vuole arrivare, tenendo sempre conto della forma della testa. Per tutto questo sarà fondamentale chiedere anche un consiglio al proprio parrucchiere, che dovrà suggerire le soluzioni che ritiene più adatta a partire dalle vostre idee. Affinché non si verifichi un taglio troppo maschile, comunque, sarà opportuno effettuare un taglio sfumato e dolce, evitando di strutturare in maniera troppo decisa le ciocche sulla nuca e intorno alle orecchie. Il taglio corto può essere eseguito anche sui capelli sottili: in questo caso non si sfilerà in maniera eccesiva, ma si lavorerà principalmente sulla densità, magari ricorrendo a mousse o altri prodotti. Senza contare che i parrucchieri oggi sono in grado di applicare tecniche per fornire spessore a una capigliatura all’ultimo grido. Anche chi ha i capelli ricci può affidarsi a un taglio corto, chiaramente avendo l’accortezza di essere in grado di modellarli con i giusti prodotti. Non solo: soprattutto per chi ha i capelli ricci, un taglio corto può risultare alla moda, ma tutto dipende da come viene lavorata la materia. Ciò significa che è possibile rendere liscia solo la radice, lasciando riccio il resto del capello. C’è chi ritiene che l’associazione tra il taglio corto e il colore naturale sia abbastanza insipida. In realtà, questo dipende solo dal colore naturale. Infatti, sono in commercio attualmente prodotti per nulla aggressivi ma allo stesso tempo decisamente efficaci, che consentono di illuminare e risvegliare il colore naturale, e riuscendo così a mettere in risalto il taglio corto. Concludiamo ricordando che anche le cere e il gel possono rappresentare un valido aiuto in questo senso, dando origine a un effetto gloss glamour. Inoltre, al taglio può essere dato rilievo anche con qualche meche sottile, purché venga applicata in posizione, per così dire, strategica.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>