Come studiare il corpo umano con 3D Anatomy Learning

Con la stagione degli esami di maturità, gli appstore si sono improvvisamente popolati di applicazioni per semplificare le operazioni di copia dei compiti.
Accanto a queste app, tuttavia, abbondano – e da molto tempo – anche le applicazioni didattiche che mirano ad incrementare i risultati dello studio.
In questa guida ne presenteremo una dedicata all’anatomia.

 

Istruzioni

  1. Una delle migliori app gratuite per lo studio anatomico è "3D Anatomy Learning" che richiede - va precisato - un device discretamente potente (si basa sulle animazioni 3D) ed una buona connessione dati o wi-fi (l'app è online based).

  2. Se il nostro terminale soddisfa appieno questi requisiti, installiamo 3D Anatomy Learning ed avviamola. Saltiamo i messaggi iniziali e tuffiamoci in un "viaggio allucinante" nel corpo umano.

  3. La Home di 3D Anatomy Learning mostra, sulla sinistra, un indice con varie voci.

  4. "Library" ci permette di scegliere cosa visitare: sistema nervoso, scheletro, sistema di irrorazione sanguigno, sistema digestivo, apparato riproduttivo maschile e femminile etc.

  5. Impostiamo cosa esplorare ed operiamo un doppio tip sulla relativa scheda: verrà generato un modello 3D di quanto scelto e potremo inquadrarlo da diverse angolazioni.

  6. Selezioniamo un particolare del modello 3D in modo da visualizzarne la nomenclatura latina: scegliendo "Tools" dall'indice a sinistra, potremo realizzare diverse attività.

  7. Ad esempio sarà possibile colorare in modo diverso le varie strutture di un sistema (anche renderne trasparenti alcune) e verranno messi a disposizione dei "bisturi virtuali" per dissezionare una determinata zona del corpo umano.

  8. Terminata questa fase, sarà possibile salvare uno screenshot di una certa inquadratura con relative etichette indicative: il tutto tornerà utile per un utilizzo, finalmente, off-line di quanto appena visto.

314097a703906443d45c4932e6159816

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>