Come sostituire il disco rigido di un computer portatile HP Touchsmart

Ecco quali sono le operazioni da compiere per sostituire il disco rigido di un computer portatile HP Touchsmart. Innanzitutto è necessario spegnere il pc, e scollegare ogni cavo, avendo l’accortezza di scollegare il cavo di alimentazione solo dopo aver scollegato il cavo del modem. A questo punto bisognerà spostare il computer su una superficie di lavoro piana e non instabile, per esempio su un pavimento (che non abbia la moquette, ovviamente). Per proteggere lo schermo dai graffi, o da altri danni in genere, è consigliato usare un asciugamano, una coperta o un altro panno morbido. È bene ricordare che il processore, le schede di espansione, le unità disco e altre componenti possono essere danneggiate dalle scariche elettrostatiche, e per questo motivo si consiglia di usare un’imbottitura di gommapiuma conduttiva e un braccialetto antistatico quando si va a toccare elementi situati all’interno del computer. Comunque, è bene non togliere il componente dalla confezione che lo protegge se non si è ancora pronti a installarlo. Altri accorgimenti che possono essere adottati per evitare o ridurre al minimo la possibilità di scariche elettrostatiche consistono nel lavorare in un locale privo di moquette e usare superfici di lavoro come un tappetino in gomma, che dissipa l’elettricità statica. A questo punto, è possibile rimuovere il coperchio che protegge il disco rigido e la memoria. Una volta assicuratisi che il computer è scollegato dalla corrente elettrica, dobbiamo posizionare il lato con lo schermo rivolto verso il basso. A questo punto è necessario tirare il piedistallo, fino a formare un angolo retto; quindi, facciamo scorrere il fermo del piedistallo in modo da tenerlo bloccato nella sede, e togliamo la vite che tiene il coperchio della memoria in sede. Solleviamo lo stesso coperchio lungo il lato inferiore, lo solleviamo e lo facciamo scorrere verso il basso per rimuoverlo. A questo punto siamo pronti per togliere l’unità disco rigido. Il primo passo da compiere è sollevare l’anello della schermatura per le emi, le interferenze elettromagnetiche, per togliere la schermatura dal pc. Ora è necessario rimuovere dal retro dell’unità i fermi dei connettori di dati e alimentazioni: per farlo, basta premerli. Dopo aver tolto la vite del gruppo unità disco rigido, sarà necessario alzare la linguetta in cui l’unità disco è alloggiata, e rimuovere il gruppo unità disco semplicemente facendolo scorrere. A questo punto, solleveremo l’unità e la estrarremo dall’alloggiamento non primo di aver tolto del due viti situate su ogni lato del gruppo disco rigido. Per montare l’unità disco nuova, basterà inserirla nell’alloggiamento, e riposizionare le quattro viti. Agganciamo la linguetta dell’alloggiamento con l’unità disco rigido, e ricolleghiamo i connettori alimentazione e dati. Rimettiamo la vite dell’alloggiamento e riposizioniamo la schermatura, quindi troviamo le due fessure sul lato superiore del coperchio della memoria e incastriamole ai ganci del piedistallo. Ripetiamo la stessa operazione sul lato inferiore, reinseriamo tutte le viti e sblocchiamo il piedistallo spingendo il fermo apposito. Ecco fatto, il disco rigido è stato sostituito senza problemi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>