Come sostenere gli amici durante un divorzio

Cosa bisogna fare per sostenere un amico durante un divorzio? I momenti che seguono il divorzio sono senza dubbio dolorosi e forti, accompagnati da confusione, rabbia, paura per il futuro e tristezza. La situazione peggiora se bisogna anche far fronte a preoccupazioni di carattere economico e alle esigenze dei figli. Nonostante ciò, bisogna fare presente all’amico che la fine del matrimonio non corrisponde per forza alla fine di ogni tipo di gioia. In particolare, consigliamo alcune strategie da suggerire all’amico affinchè possa affrontare il divorzio con una certa dignità. Naturalmente la prima cosa da fare consiste nell’infondergli consapevolezza che esiste sempre la possibilità di ricominciare da capo: infatti, ogni evento drammatico dell’esistenza, pur arrecando notevole dolore, può costituire un momento di crescita. Se l’amico è arrivato al punto di divorziare vuol dire che ha già meditato su ciò che nella coppia non funzionava, e su ciò che veramente vuole dalla vita. Vediamo, dunque, che è possibile trarre spunto da tale situazione per farli prendere in esame le proprie capacità e i propri punti di forza: gli obiettivi che vuole raggiungere nella vita e i passi da seguire per conseguirli, cosa fare per completare ciò che è rimasto in sospeso, eccetera. Dire addio a un equilibrio coniugale precario può significare ritrovare un equilibrio personale ottimale. È chiaro che la cosa più importante è dare all’amico la possibilità di sfogarsi, di parlare di tutte le sensazioni che sta vivendo: non c’è nulla di meglio che raccontare ogni cosa a una persona di cui ci si fida. Il peso del dolore non può essere portato da solo da nessuno. A maggior ragione, proviamo a confortarlo sulla base di eventuali esperienze simili, che potrebbero aiutarlo a superare l’evento traumatico e ad analizzarlo con freddezza. È opportuno, inoltre, suggerire all’amico di conservare le proprie abitudini di sempre. Se è vero che il divorzio in genere sconvolge la routine di tutti giorni, è altrettanto vero che risulta indispensabile mantenere equilibrio e stabilità tanto più in presenza di bambini – . E’ necessario tentare di riorganizzare le giornate, così da superare le difficoltà con facilità. Un altro consiglio per sostenere un amico nel corso di un divorzio consiste nell’aiutarlo a prendersi cura di sè, nell’invitarlo a trovare nuove emozioni e nuovi spunti nella vita di tutti i giorni. La vita non finisce con un divorzio, per ciò proviamo a coinvolgerlo in diverse iniziative, facciamogli conoscere nuove persone – non necessariamente donne, ma semplicemente nuovi individui con cui instaurare amicizie – che gli permettano di svagarsi. Inoltre, avendo la possibilità di conoscere nuove persone, egli sarà indotto a pendersi cura di sé in maniera più decisa e convinta, non abbandonandosi alla trascuratezza e alla sciatteria, ma trovando ogni giorno, ogni mattina, nuovi stimoli per presentarsi al meglio della forma. In ogni caso, risulta evidente che un supporto psicologico rimane fondamentale per aiutare l’amico a superare il trauma.

liti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>