Come si riscalda la casa in modo ecosostenibile

In periodi di crisi economica a e soprattutto in momenti in cui è importante avere molta attenzione alle problematiche relative all’ecologia al fine di ricostituire un mondo “sano” e non più inquinato in cui tutti noi possiamo vivere meglio, diventa prioritario pensare a forme di energia, soprattutto per riscaldare la nostra casa e in genere tutti gli ambienti, che sfruttino risorse ecologiche. Ma quali possono essere i sistemi che possono riscaldare la nostra casa in modo ecologico?

Attualmente il mercato offre molte soluzioni per riscaldare la nostra casa, ma di queste non tutte risultano ecosostenibili e, spesso alcune sono anche molto costose. In questa guida faremo un breve esame su quelli che possono essere i sistemi per riscaldare la nostra casa in modo ecologico, in modo da avere le necessarie conoscenze e potere fare la migliore scelta per le nostre esigenze e anche per le nostre tasche.

Una delle novità nel settore dei riscaldamenti ecologici è la stufa a pellet: in commercio si trovano vari modelli sia relativamente alla forma che alle sue funzioni. Infatti alcune di queste stufe sono adatte solo per un riscaldamento casalingo, ma altri modelli sono idonei anche per un collegamento con la caldaia e quindi possono fornire l’acqua calda a tutta la casa. La scelta di una stufa a pellet deve considerare vari fattori: non solo che faccia in modo efficace la funzione che a noi maggiormente interessa, ma soprattutto deve considerare le dimensioni della casa e la disposizione degli ambienti. In genere infatti questo tipo di stufa è adatta a riscaldare le abitazioni che sono composte da un unico piano.

Un altro tipo di riscaldamento ecologico per la casa è il termocamino, una variante del semplice camino. Il termocamino, con un impianto ben studiato, riesce a riscaldare tutta la nostra casa utilizzando solo pellet o piccole quantità di legna e riesce a limitare gli sprechi. Esistono varianti sia ad acqua che ad aria del termocamino: nel primo caso si sceglie di riscaldare la casa mediante il sistema dell’areazione, nel secondo si collega il camino anche con i termosifoni.

Uno dei metodi per riscaldare la casa che risulta essere in assoluto tra i migliori con risultati economici ed efficaci, è il riscaldamento a pavimento. L’inconveniente è che va installato in fase di costruzione o di grossa ristrutturazione totale di una casa, altrimenti la sua installazione diventa troppo onerosa sia economicamente che praticamente. Infatti le sue serpentine vengono inserite sotto i pavimenti e dopo aver isolato bene la casa, in modo che il calore non si disperda verso il basso ma esclusivamente verso l’alto.
In ogni caso, per poter fare una scelta ottimale, efficace ed economica, oltre che ecosostenibile, conviene consultare un tecnico del settore e mostrargli non solo la pianta della vostra casa ma anche tutte le vostre esigenze sia di riscaldamento che di tipo economico.

termocamino

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come rimuovere la moquettes | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>