Come si diventa massaggiatrice

Negli ultimi anni abbiamo assistito alla crescita sempre più vertiginosa di centri benessere e fra tutti i servizi resi quello del massaggio estetico o terapeutico, è uno dei più diffusi e ambiti. Per molti anni la professione di massaggiatore non è stata ben regolamentata e così anche chi non aveva delle capacità o delle competenze solide di base poteva improvvisarsi massaggiatore. Il problema è che il massaggio non è soltanto una pratica estetica ma in alcuni casi può essere una cura per alleviare sintomi di distorsioni o artrosi. Ma se è una persona incompetente a praticate queste manovre potrebbe diventare molto pericoloso per la salute del cliente che si sottopone al massaggio.
Per queste ragione, in seguito a tutta una serie di sentenze emesse dalla Corte di Cassazione, la questione sull'abilitazione alla professione di massaggiatore è stata sottoposta ad una più attenta analisi e conseguentemente è stata maggiormente regolamentata.
Bisogna distinguere tra diversi tipi di massaggio:
1. massaggio estetico
2. massaggio terapeutico
3. massaggio sportivo
Il massaggio estetico è quello che sostanzialmente si pratica nei centri benessere e può comprendere diverse tipologie di massaggio: quello drenante, detossinante, energizzante ecc. Per diventare delle massaggiatrici specializzate nel massaggio estetico non basta seguire un corso di massaggi! Bisogna essere prima in possesso di un diploma riconosciuto di estetista. Avere una qualifica riconosciuta di estetista è fondamentale per essere assunte in un centro estetico o in una spa ed è la condicio sine qua non per aprire un'attività in proprio.
Il discorso cambia sostanzialmente per quanto riguarda il massaggio terapeutico. Solo un medico fisiatra o un fisioterapista è autorizzato ad effettuare massaggi di natura curativa atti ad alleviare dolori di varia natura, cefalee, distorsioni e altri disturbi. Per questa ragione tutti i corsi a pagamento che promettono di abilitare alla professione di massaggiatore terapeutico sono delle grosse bufale. State ben attenti a non gettare al vento del denaro per poi ritrovarvi con un pugno di mosche in mano con un pezzo di carta che non vale nulla.
Affine al massaggio terapeutico è il massaggio sportivo che si pratica su atleti professionisti o per chiunque abbia necessità di un massaggio di questo tipo. Anche in questo caso è necessario essere specializzati e quindi essere un medico sportivo o un fisioterapista specializzato in massaggio sportivo.
Alla luce di tutte queste considerazioni è facile intuire come almeno la marea di corsi di massaggio che spesso vengono sponsorizzati on line offrono davvero molto poco a livello di preparazione e abilitazione se non si è in possesso di competenze pregresse. Spesso chi si iscrive a questi corsi non conosce la legge e finisce per sprecare tempo e denaro. In pratica, si potrebbe esercitare la professione di massaggiatore da "libero professionista" che la maggior parte delle volte si traduce in studi di fortuna allestiti abusivamente all'interno delle abitazioni. Ma bisogna stare molto ma molto attenti perchè in questi casi si può anche incorrere in una denuncia penale.
Se avete intenzione di intraprendere questa professione sappiate che bisogna studiare, mai improvvisarsi nè tantomeno affidarsi a sedicenti corsi davvero poco professionalizzanti.

masa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>