Come si configura Virgilio mail

Virgilio è stato uno dei primi provider ad offrire in modo totalmente gratuito l’account di posta elettronica per gli internauti italiani. Le prestazioni di virgilio mail non sono ottimali se si confrontano con gli altri server di posta elettronica sia dal punto di vista delle funzionalità offerte che per i tempi necessari alla trasmeissione e la ricezione delle mail. Se già si possiede una mail virgilio è possibile consultarla sul web tramite il sito “mail.virgilio.it” ma anche attraverso il sito “mail.alice.it”, o attraverso un programma di posta elettronica (come Outlook Express, Microsoft Outlook e simili) opportunamente configurato. Per configurare un programma di posta è necessario selezionare dal menù la voce strumenti e quindi scegliere l’opzione “aggiungi un nuovo account di posta elettronica”. Nella prima schermata che comparirà all’interno della text area “Nome” si dovrà inserire il nome che comparirà come mittente. Il campo “Indirizzo mail” dovrà essere compilato con l’indirizzo mail scelto al momento della registrazione. Cliccando sul tasto avanti si dovranno digitare nei rispettivi campi l’indirizzo POP “in.virgilio.it” e quello SMTP “out.virgilio.it” che rappresentano rispettivamente gli indirizzi in ingresso ed in uscita del server di posta di virgilio. Infine nell’ultima schermata si dovrà inserire il nome utente della posta in uscita e posta in entrata comprensivi del dominio virgilio.it. Per configurare l’account di mail virgilio sul web è necessario innanzitutto loggarsi su uno dei siti web precedentemente indicati, inserendo la username e password di registrazione e selezionando virgilio.it. Scelto se se si vuole usare la versione per connessioni lente o veloci si deve accedere all’interno della sezione “Opzioni”. All’interno della sezione opzioni è possibile impostare le “Preferenze Posta” o le “Preferenze rubrica”. Per quanto riguarda le preferenze di posta è possibile impostare in “Gestione messaggi” come visualizzare, salvare o cancellare i messaggi di posta; in “Risposta automatica” creare una risposta automatica da inviare quando si è impossibilitati a rispondere; in “Firma” creare una firma da aggiungere in fondo ad ogni messaggio; in “Filtri” creare dei filtri per filtrare i messaggi in arrivo nelle diverse cartelle; in “Visualizza” il nome da far visualizzare al destinatario come mittente dei propri messaggi e l’indirizzo mail sul quale ricevere le risposte; in “Configura” e possibile scegliere di ricevere le mail inviati ad altri account di posta; infine in “Messaggi indesiderati” è possibile creare un filtro elencando tutti gli indirizzi mail indesiderati dal quale non si vuole più ricevere in futuro delle mail. All’interno della sezione “Preferenze rubrica” è possibile impostare le funzioni di Importa ed Esporta contatti. E’ possibile cioè sincronizzare la rubrica Comunicator con le altre rubriche personali. All’interno della sezione “Informazioni account” è possibile conoscere e tenere sotto controllo sia lo spazio disponibile che lo spazio occupato fino a quel momento. Di recente è stata inserita anche la funzionalità “Mail sul telefono”, che permette di leggere la mail sul cellullare ma solo per i numeri TIM.

virgilio

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>