Come si compila una constatazione amichevole (CID)

Il modulo CID, conosciuto anche come CAI (Constatazione Amichevole di Incidente), è uno strumento indispensabile in caso di incidente stradale, che permette di gestire il sinistro in maniera comoda e di accorciare i tempi di rimborso tramite la sua compilazione dettagliata, che consiste nell’inserire i dati personali e del veicolo di entrambi i conducenti, e nel descrivere l’esatta dinamica dell’accaduto.

La compilazione dei CID va eseguita con molta attenzione per non incappare in gravi errori, i quali molto spesso possono far si che la constatazione amichevole non venga accettata dall’assicurazione, con conseguente restituzione al mittente del modulo; ecco come procedere passo passo per compilare correttamente tutte le sezioni, numerate esattamente come nell’originale:

1) Iniziare inserendo data e ora

2) Inserire il luogo dell’incidente: comune, provincia, via

3) Indicare se vi sono feriti, barrando le caselle SI/NO (anche se lievi)

4) Barrando le apposite caselle, indicare se vi sono danni ad altri veicoli oltre ai principali coinvolti (A e B) o ad oggetti diversi dai veicoli

5) Se vi sono testimoni, inserire: nome, indirizzo, telefono, su quale veicolo stavano (A o B)

6) Iniziare a compilare una delle due sezioni colorate, scegliendo indifferentemente tra l’azzurra (A) o la gialla (B), inserendo i dati personali del contraente o dell’assicurato (spesso coincidono)

7) Inserire i dati del veicolo e dell’eventuale rimorchio: marca, tipo, numero di targa o telaio, Stato d’immatricolazione

8) Nella sezione 8 è di primaria importanza indicare la compagnia di assicurazione ed il numero di polizza (anche della “Carta Verde” se diverso), mentre il periodo di validità e i contatti relativi alla propria agenzia (telefono, e-mail), se non sono a portata di mano nell’immediato, si possono comunicare in un secondo tempo

9) Inserire i dati richiesti sul conducente: nome, data di nascita, telefono, patente, codice fiscale (quest’ultimo anche in seguito)

10) Nella sezione 10 scegliere il veicolo più simile al proprio tra i 3 raffigurati (moto, auto, furgone), ed indicare il più esattamente possibile il punto d’impatto iniziale tra i veicoli, tramite una freccia disegnata; naturalmente la controparte dovrà fare la stessa cosa nella sezione opposta, quella riguardante l’altro veicolo

11) Descrivere i danni principali visibili (ammaccature, graffi, rotture)

12) La sezione 12 occupa tutta la parte centrale del CID: barrare con una croce le voci inerenti all’incidente (sorpassava, girava a destra, ecc) ed indicare il totale delle voci

13) Disegnare nel modo più preciso un grafico dell’incidente; strade (con nome), posizione e direzione di marcia dei veicoli, segnali stradali, ecc

14) Osservazioni eventuali: consigliabili solo nel caso siano veramente utili

15) Firma del conducente

mod-cai

mod-cai

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>