Sete eccessiva nei cani. Cos’è il diabete canino

Una sete eccessiva nei cani potrebbe essere sintomo di una causa molto comune e diffusa e cioè il diabete canino. malattia che in molti casi potrebbe essere letale per il cane che ne soffre.

Che cos’è il diabete canino e come curarlo

Il diabete canino è una malattie che colpisce 1 cane su 100 e soprattutto le cagne non sterilizzate e le razze, come il doberman o il labrador, che per predisposizione sono le più soggette a contrarre in età specialmente avanzata la malattia.
Il diabete in genere è una malattia che fa si che la quantità di zucchero presente nel sangue sia superiore alla norma e che tende ad aumentare con il passare del tempo. Molto spesso il proprietario del cane si accorge subito che qualcosa non va perchè in caso di diabete i primi sintomi sono l’aumento della sete e la quantità di urina prodotta. Se questi due sintomi sono presenti allora è bene che il cane venga sottoposto agli specifici esami per confermare la diagnosi. Altri sintomi del diabete sono l’aumento di fame accompagnato però da uno strano calo del peso dell’animale e nei casi più gravi si manifesta la cataratta con un abbassamento anche grave della vista.
Per evitare tutto ciò è consigliabile che il cane sia portato subito dal veterinario e in seguito è a discrezione del proprietario garantire un’effettiva cura, facendo i dosaggi di insulina prescritti, rispettando la dieta del cane e tenendo costantemente la malattia sotto controllo. In particolare dovrà tenere in verifica il peso del cane perchè a seconda di un eccessiva perdita o aumento di peso si dovrà regolare la quantità di insulina. E’ molto importante iniettare al proprio cane le giuste dosi di insulina utilizzando anche le siringhe adatte per la quantità che si va a somministrare poiché un errore nella dose potrebbe portare a dei gravi problemi per il proprio cane, problemi che in alcuni casi possono risultare anche letali.

Come per gli esseri umani anche per i cani, è importante svolgere tanta attività fisica per aiutare l’assorbimento dei zuccheri in eccesso. Inoltre in casi di malattie come queste il proprietario del cane non deve sentirsi solo ed impreparato, poiché il veterinario di fiducia vi guiderà passo dopo passo insegnandovi a cambiare lo stile di vita del vostro cane e intervenendo qualora la situazione dovesse diventare critica.
Quindi se vediamo che il nostro cane si comporta in modo strano, incomincia a bere molto e a non urinare più tanto ( a causa dei reni che nei diabetici non funzionano bene) non aspettiamo e portiamolo a fare delle visite e degli esami dai medici specializzati e se diagnosticata la malattia, prendiamoci cura della vita e della salute dei nostri amici a quattro zampe.
L’importante però è ricordarsi che le cure sono importanti ma ciò che fa si che il cane si senta bene e dato dall’amore che riuscirete a trasmettergli e dalle cure e dalle attenzioni che saprete dargli.

dieta diabete cani

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>