Sei rimedi per alleviare i crampi mestruali: dal magnesio allo zenzero

I crampi mestruali rappresentano un fastidioso appuntamento mensile per tutte le donne. Per fortuna, esistono alcuni rimedi naturali che consentono, se non di fare scomparire, perlomeno di alleviare i dolori. Noi ve ne presentiamo sei: il primo è rappresentato dallo zenzero. Si tratta di un rimedio consigliato spesso e volentieri. Basterà semplicemente assumere un cucchiaino di zenzero e bere un bicchiere d’acqua per mandarlo giù. Un’altra tecnica naturale presuppone l’utilizzo di magnesio. Fare ricorso al magnesio, comunque, dev’essere considerato un’opportunità solamente in assenza di altri metodi disponibili, o comunque l’assunzione deve essere limitata nel tempo: il problema, infatti, è rappresentato dagli effetti collaterali di questa sostanza, che comprendono diarrea e debolezza muscolare. Il magnesio si trova sia negli integratori facilmente reperibili in qualsiasi farmacia sia in molti alimenti naturali quali i cereali, le verdure verdi (gli spinaci, per esempio), ma anche la carne, le banane e i prodotti caseari (da sottolineare, comunque, che durante la fase mestruale sarebbe preferibile abolire i cibi particolarmente grassi, quali maionese e burro). Il magnesio, inoltre, ha un effetto anche psicologico, poiché va ad agire come stabilizzatore dell’umore, e in tal modo allevia anche quei tipici sentimenti di depressione a ansia che le donne sperimentano nei giorni del ciclo. Il terzo metodo naturale che consigliamo sono gli acidi grassi omega 3: anche in questo caso, possiamo trovarli semplicemente negli integratori. Per quanto riguarda gli alimenti, gli omega3 si trovano per eccellenza nel pesce. Da dire, peraltro, che si tratta di sostanze assolutamente salutari, che dovrebbero essere assunte ogni giorno, e non soltanto in corrispondenza dei dolori mestruali. Quarto modo naturale per alleviare i crampi di quei giorni è fare della sana e semplice attività fisica. Basta anche fare delle passeggiate, o aerobica, o stretching. Particolarmente consigliato, poi, è lo yoga. Un altro metodo ha a che fare con i fiori di banana. Basterà cuocerli e mangiarli, e i crampi si allevieranno notevolmente. Questo metodo, peraltro, è consigliato anche a quelle donne che devono fare i conti con flussi pesanti. La sesta e ultima tecnica naturale per lenire i dolori provocati dalle mestruazioni è ricorrere al calore, una semplice borsa dell’acqua calda, avvicinarsi al calorifero, un panno precedentemente immerso in acqua bollente. Tutto è utile purchè venga avvicinato all’addome. In questo senso, è consigliato anche fare un bagno caldo (comunque la temperatura dell’acqua non deve essere mai superiore a quella del corpo). Un bagno caldo, infatti, presenta due conseguenze: l’effetto rilassante innalza la soglia del dolore, e in generale il calore rilassa le fibre muscolari. Questa tecnica, tuttavia, è da evitare da parte di coloro che soffrono di flusso abbondante, perché questo metodo incrementerebbe le mestruazioni.
Si tratta di rimedi, come detto,naturali, spesso consigliati dalle nonne e tramandati di generazione in generazione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>