Come scrivere una lettera di raccomandazione in 5 passi

Deve essere precisato che negli Stati Uniti a differenza che in Italia, la lettera di raccomandazione non è considerata un elemento negativo, anzi è considerata un modo per far incontrare domanda e offerta di lavoro ed un modo per premiare coloro che appaiono essere particolarmente capaci e volenterosi.
Ecco cinque tappe da ricordare.
1) parte iniziale. Si deve tenere presente nello scrivere una lettera di raccomandazione, che lo stile non deve essere troppo familiare, meglio iniziare con due righe di saluti che richiamino i rapporti personali tra chi raccomanda e colui che riceve la lettera.
2) Studi svolti dal raccomandato. Consiglio di centrare questa parte, che deve essere anche la più importante, sulla persona da raccomandare e sulle sue qualità. In particolare deve riguardare gli studi della persona, deve essere completa e minuziosa, ma state attenti a non renderla pesante e noiosa, cosa che porterebbe lo svantaggio di avere una disattenzione da parte di chi deve leggere, meglio cercare di essere leggeri e dinamici nella descrizione degli studi.
3) Esperienze lavorative. Si prosegue con le esperienze lavorative in cui consiglio di inserire anche le mansioni svolte fuori dall’ ambito di studio perchè queste hanno il vantaggio di dimostrare che la persona è flessibile, ha capacità di adattamento e non ha pretese particolari ed immediate, ma voglia di impegnarsi e lavorare. Inserite anche e esperienze all’ estero come vacanze studio o stage perchè è importante dimostrare la conoscenza della lingua straniera e capacità di uso della stessa.
4) Questa parte deve invece essere dedicata alle qualità personali del raccomandato, ovvero la dedizione al lavoro, la capacità di relazionarsi con il pubblico, capacità di entrare nel team e lavorare in squadra, tutte queste sono caratteristiche molto ricercate nel mondo del lavoro.
5) La quinta parte deve riguardare i saluti, anche in questo caso meglio restare a metà tra il formale e l’ informale senza quindi esagerare neanche negli ossequi, non si deve cadere nell’ errore di far pensare che ci sia un’ eccessiva adulazione che potrebbe avere lo svantaggio di portare diffidenza in chi deve leggere. Non vi è dubbio che si deve evitare che la lettera possa essere percepita come una sorta di pretesa, meglio precisare che si chiede di mettere alla prova una persona.
Per esperienza so che scrivere una lettera di raccomandazione è un’ attività molto delicata perché si deve stare attenti a non offendere o ledere la suscettibilità di chi legge, il tono dipende anche molto dai rapporti che vi sono con la persona che deve leggere e nel caso in cui la confidenza sia molto alta si possono anche inserire vicende personali del raccomandato, ma senza mai esagerare perchè si potrebbe percepire l’ intenzione di impietosire, cosa che comunque potrebbe essere uno svantaggio. Evitate di rendere la lettera anche troppo schematica. I vantaggi offerti da una lettera di raccomandazione oggi sono notevoli perchè trovare lavoro non è particolarmente semplice, c’è molta concorrenza visto l’ alto grado di alfabetizzazione raggiunto e quindi essere presentati in modo idoneo di sicuro porta un vantaggio.

write-reference-letter-babysitter-800X800

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>