Come scrivere un discorso

Può capitare in diverse occasioni di dover fare un discorso e, sebbene questo faccia tremare le
ginocchia alla maggior parte delle persone a causa della timidezza e di un vero e proprio timore
provocato dal dover parlare in pubblico , spesso , quando questo ci viene richiesto a causa
della situazione in cui ci troviamo , non possiamo in alcun modo esimerci dal pronunciarlo.
Dovendolo quindi fare per forza , è bene farlo bene , e trovarsi di fronte a chi dovrà ascoltarci
perfettamente preparati.
Inoltre , l’essere già pronti a parlare e a discutere l’argomento in oggetto del discorso permette
di presentarsi davanti al pubblico molto più sereni perché molto più sicuri di noi stessi.
Prima cosa da capire , ancora prima di iniziare a scrivere , è quanto tempo avremo a disposizione: il tempo è basilare per articolare nel modo giusto un discorso , argomentando i punti della discussione senza essere troppo brevi , e quindi eccessivamente sintetici , e senza al contrario dilungarci troppo rischiando di annoiare chi ci sta ascoltando.
Una volta deciso il tempo in cui il nostro discorso dovrà svolgersi, si potrà iniziare la stesura vera e propria che dovrà poi essere letta più volte con un orologio alla mano per capire se la lunghezza è corretta oppure se il discorso va integrato , o , cosa più probabile che accada , in particolare se conosciamo bene l’argomento di cui andiamo a parlare , se va tagliato.
Sarà bene , inoltre , prima di cominciare a scrivere , iniziare a lavorare individuando in un vero
e proprio elenco tutti i punti che vorremo andare a toccare nel nostro discorso.
In questo modo, procedendo per associazioni mentali , non rischieremo di farci sfuggire qualche
punto importante della nostra discussione ed al contempo ci faciliteremo il lavoro per uno svolgimento lineare degli argomenti da affrontare.
A questo punto, si potrà procedere sviluppando punto per punto i vari argomenti della lista ,
cercando ovviamente di legarli tra loro per evitare di saltare di palo in frasca, ma procedendo
in modo omogeneo ad illustrare i vari punti di vista.
A proposto di questo , è sempre il caso di cercare di parlare in modo obiettivo e di illustrare
i dati di fatto prima di esplicare il nostro personale punto di vista su questo o quell’argomento.
Inoltre , è altrettanto bene che qualsiasi argomento discusso nel corso del nostro discorso venga supportato da corrette informazioni ,di cui essere perfettamente sicuri , dal momento che non c’è discorso meno apprezzato di qualcosa di evasivo e generico , magari basato su fondamenta non solide e su dichiarazioni con non trovano riscontro nella realtà.
Inoltre , è altrettanto bene citare le citazioni e la bibliografia da cui i nostri dati sono stati attinti, e cercare di supportare le varie argomentazioni con riferimenti a ricerche , oppure dati che siano possibilmente recenti , oppure sicuri e chiaramente inconfutabili.
Se invece il discorso non è formale, ed è propria abitudine esprimersi così, una punta di ironia (non sarcasmo , badare bene) è sempre apprezzata.

scrivere-stilografica1

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>