Come scoprire chi ci chiama con numero privato o anonimo

Per identificare chi effettua chiamate con un numero privato o anonimo esistono diverse possibilità. I metodi disponibili possono essere utilizzati soprattutto nei casi in cui sia necessario individuare l’autore di telefonate moleste o minacciose, che turbano la tranquillità delle persone.
Il primo sistema consiste nell’abilitare sulla linea telefonica personale il servizio Override. L’attivazione deve essere richiesta alla società che gestisce il servizio di telecomunicazione mediante istanza inoltrata, normalmente, in forma scritta. La domanda deve evidenziare in maniera chiara le ragioni che stanno alla base dell’esigenza di attivare le funzioni di identificazione del numero chiamante anche se nascosto.
Il servizio viene reso disponibile solo per un periodo di tempo limitato (di solito non più di quindici giorni) ed è, generalmente, molto costoso (su linea Telecom, ad esempio, si aggira intorno ai venti euro al giorno). Override non è pubblicizzato da alcuna compagnia telefonica, ma tutti i gestori devono, per legge, permetterne l’attivazione. L’abilitazione è consentita una sola volta per utenza telefonica, ma, in casi di particolare gravità, è prevista la possibilità di reiterazione. Attraverso questo servizio è possibile visualizzare il numero telefonico di tutte le chiamate in entrata, comprese quelle ricevute da cabine telefoniche o da linee private o con identificativo nascosto.
Qualora si desideri svelare l’identità di coloro che effettuano telefonate anonime sul cellulare, esistono online alcuni servizi a pagamento che permettono di risolvere il problema. Tra questi si possono citare TuttoMod.com e Numeronascosto.com, il cui funzionamento è molto simile.
Dopo avere acquistato il servizio online e digitato il codice ricevuto tramite e-mail, è necessario inserire nell’apposito campo il numero del telefono cellulare da monitorare. Trascorse mediamente 24 ore, viene consentita l’identificazione del cosiddetto Numero deviazione, da attivare tramite telefonata eseguita digitando **67*numero deviazione#.
A questo punto, ogni volta che si riceve una telefonata anonima è sufficiente rifiutarla, deviandola così al gestore del servizio di identificazione online. Entro pochi minuti viene recapitato un SMS che rivela il numero telefonico (di linea fissa o di cellulare) che ha effettuato la chiamata in modalità nascosta. L’elenco delle telefonate anonime ricevute completo di data, ora e numero privato di provenienza resta memorizzato sul sito internet a disposizione dell’utente. I servizi sopra descritti prevedono un canone mensile piuttosto elevato (all’incirca settanta Euro) e possono essere rinnovati più volte.

In ogni caso, soprattutto per le telefonate ricevute prima dell’attivazione dei servizi di identificazione del numero nascosto sopra descritti, è sempre indispensabile presentare formale denuncia alle competenti autorità, che provvedono ad acquisire i tabulati di tutte le chiamate entranti presso il gestore telefonico che fornisce il servizio alla nostra utenza. In questo modo è possibile prendere visione di tutte le telefonate ricevute, comprese quelle effettuate con numero nascosto.

cell

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>