Come scegliere una vacanza alle Canarie

Se state cominciando a pensare alle vacanze una meta da considerare assolutamente sono le Canarie, dove il clima primaverile è presente lungo tutto il corso dell’anno e rende queste localita’ cosi apprezzate.
Le Canarie sono un’arcipelago di sette isole maggiori e numerose molto piccole, tutte differenti per caratteristiche, possiamo infatti trovare paesaggi molto disparati, come campi di lava, vulcani spettacolari, boschi lussurreggianti e ogni tipo di spiaggia, per estensione profondita’ e anche colore, ci sono scogliere scoscese, vallate e dirupi.
La sola costante e’ l’acqua trasparente e cristallina che invita a tuffarsi.
Procedendo da ovest verso est troviamo: La palma, El Hierro, La Gomera, Tenerife, Gran Canaria, Fuerteventura e Lanzarote, su qualunque isola decidiate di soggiornare vi sara’ possibile visitare anche le altre grazie alle numerose escursioni organizzate a mezzo traghetto.
La Palma e’ forse l’isola che ancora e’ stato meno modificata dal turismo anche se negli ultimi anni qualcosa si sta muovendo in questo senso, la sua natura e’ praticamente intatta, si possono trovare numerose piantagioni di banane, scogliere e picco sul mare limpido e un cielo terso, non per nulla sono presenti diversi osservatori astronomici.
El Hierro e’ di certo l’isola piu’ ricercata per gli amanti delle immersioni, grazie alle sue acque trasparenti e ai suoi fondali strepitosi.
La Gomera e’ la piu’ piccola delle sette isole, di origine vulcanica ha al centro il vulcano Garajonay e il relativo parco naturale che grazie a particolari condizioni climatiche ospita speci vegetali risalenti all’era terziaria. La sua struttura un po’ scoscesa e il microclima umido la escludono quasi totalmente dalla frequentazione turistica.
Tenerife è la piu’ grande delle Canarie, quasi interamente occupata dal vulcano Pico de Teide che supera i 3000 mt di altezza, e’ l’isola ideale perchi ama gli sport ed e’ adatta sia agli amanti del mare che a quelli della montagna.
Gran Canaria è forse la piu’ famosa e sicuramente la piu’ frequentata, ha nel turismo la propria risorsa economica principale grazie alle sue estese spiaggie bianche e sabbiose, spiaggie di dune della costa meridionale (quella settentriionale e’ invece irta e scoscesa).
Fuerteventura è la piu’ vicina alla costa africana, ha un paesaggio fantastico che alterna spiaggie di dune, pianure aride, picchi vulcanici su cui il vento non si placa mai.
Lanzarote e’ la piu’ settentrionale dell’arcipelago e famosa per le sue caratteristiche spiaggie nere di origine vulcanica.
Sono tutte localita’ che meritano di essere vissute, anche se spesso i voli aerei per raggiungerle non sono diretti e questa e’ una grossa pecca, ma si viene ripagati dalla bellezza del paesaggio, dal clima e dalle strutture alberghiere di buon livello e ad un prezzo accessibile, oltre alla comodita’ di poter prenotare gli alberghi a partire da qualunque giorno della settimana.
A Fuerteventura sono stata bene e spero di poter presto visitare un’altra isola di questo arcipelago cosi accogliente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>