Come scegliere la taglia giusta di reggiseno

Che sia seducente o più sportivo, il reggiseno è un indumento che accompagna ogni donna nella quotidianità, regalandole sostegno e aiutandola a valorizzare le proprie forme. A patto, però, che sia scelto della giusta misura: ecco come fare.

1) Leggere le etichette dei reggiseni e scegliere la taglia più adatta al proprio seno sembra spesso un’impresa impossibile. Occorre sapersi destreggiare tra una selva di numeri e lettere, tenenendo presente che le diciture cambiano a seconda del paese preso in considerazione. Qualunque siano i valori convenzionali usati come unità di misura, comunque, sarà necessario ricordare una prima regola generale: tutti i sistemi di misura comprendono due parametri, cioè la circonferenza del torace (da misurare subito sotto il seno) e la circonferenza del seno (da misurare all’altezza dei capezzoli). Normalmente, la misura del torace è espressa attraverso un valore numerico, mentre quella della coppa (seno) attraverso una lettera dell’alfabeto.

2) Qui in Italia, il calcolo del valore numerico che compone la taglia – indicata sull’etichetta del reggiseno – è davvero molto semplice: sarà sufficiente misurare la circonferenza del torace, sottrarre a questo risultato 60 cm e dividere per 5. Se necessario, il numero così ottenuto andrà arrotondato per difetto o per eccesso al numero intero più vicino.

3) Le operazioni aritmetiche sono leggermente diverse quando si tratta di taglie indicate secondo misure convenzionali straniere. In Spagna e Francia, per esempio, sarà sufficiente aggiungere 15 cm alla circonferenza del torace, ottenendo così il valore numerico espresso sull’etichetta. Infine, nei paesi anglosassoni le taglie sono espresse in pollici: il calcolo della misura avviene aggiungendo alla circonferenza del torace ulteriori 5 pollici (che corrispondono ai nostri 12,5 cm).
Una convenzione della CE ha attualmente portato ordine nella materia, introducendo una misurazione uniforme in cm: in questo caso la taglia corrisponderà alla circonferenza del torace, arrotondato al più vicino multiplo di 5.

4) Più semplice e – grossomodo – universale è invece l’indicazione della misura della coppa, espressa in lettere in tutti i paesi. In questo caso l’operazione aritmetica che consente di risalire alla giusta taglia parte dalla circonferenza del seno, alla quale andranno sottratti la circonferenza del torace e ulteriori 12,5 cm. Ai valori numerici così ottenuti saranno associate in maniera univoca alcune lettere dell’alfabeto, a partire dalla AA (la taglia zero), fino alla G (la taglia più grande in commercio tra le misure regolari).
Grazie a questa semplice guida sarà più facile scegliere l’indumento giusto per le proprie misure. Ogni problema con le etichette potrà essere comunque risolto semplicemente provando il reggiseno prima dell’acquisto: se l’elastico dietro la schiena non si solleva e le coppe non si spostano quando alzate le braccia – consentendo in ogni caso la respirazione completa – la misura sarà quella giusta per le vostre forme.

 

Istruzioni

  1. Leggere le etichette dei reggiseni e scegliere la taglia più adatta al proprio seno sembra spesso un'impresa impossibile. Occorre sapersi destreggiare tra una selva di numeri e lettere, tenenendo presente che le diciture cambiano a seconda del paese preso in considerazione. Qualunque siano i valori convenzionali usati come unità di misura, comunque, sarà necessario ricordare una prima regola generale: tutti i sistemi di misura comprendono due parametri, cioè la circonferenza del torace (da misurare subito sotto il seno) e la circonferenza del seno (da misurare all'altezza dei capezzoli). Normalmente, la misura del torace è espressa attraverso un valore numerico, mentre quella della coppa (seno) attraverso una lettera dell'alfabeto.

  2. Qui in Italia, il calcolo del valore numerico che compone la taglia - indicata sull'etichetta del reggiseno - è davvero molto semplice: sarà sufficiente misurare la circonferenza del torace, sottrarre a questo risultato 60 cm e dividere per 5. Se necessario, il numero così ottenuto andrà arrotondato per difetto o per eccesso al numero intero più vicino.

  3. Le operazioni aritmetiche sono leggermente diverse quando si tratta di taglie indicate secondo misure convenzionali straniere. In Spagna e Francia, per esempio, sarà sufficiente aggiungere 15 cm alla circonferenza del torace, ottenendo così il valore numerico espresso sull'etichetta. Infine, nei paesi anglosassoni le taglie sono espresse in pollici: il calcolo della misura avviene aggiungendo alla circonferenza del torace ulteriori 5 pollici (che corrispondono ai nostri 12,5 cm). Una convenzione della CE ha attualmente portato ordine nella materia, introducendo una misurazione uniforme in cm: in questo caso la taglia corrisponderà alla circonferenza del torace, arrotondato al più vicino multiplo di 5.

  4. Più semplice e - grossomodo - universale è invece l'indicazione della misura della coppa, espressa in lettere in tutti i Paesi. In questo caso l'operazione aritmetica che consente di risalire alla giusta taglia parte dalla circonferenza del seno, alla quale andranno sottratti la circonferenza del torace e ulteriori 12,5 cm. Ai valori numerici così ottenuti saranno associate in maniera univoca alcune lettere dell'alfabeto, a partire dalla AA (la taglia zero), fino alla G (la taglia più grande in commercio tra le misure regolari).

  5. Grazie a questa semplice guida sarà più facile scegliere l'indumento giusto per le proprie misure. Ogni problema con le etichette potrà essere comunque risolto semplicemente provando il reggiseno prima dell'acquisto: se l'elastico dietro la schiena non si solleva e le coppe non si spostano quando alzate le braccia - consentendo in ogni caso la respirazione completa - la misura sarà quella giusta per le vostre forme.

reggiseno-piu-grande

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>