Come scegliere il rasoio elettrico più adatto al proprio tipo di pelle

Esistono prodotti che si possono acquistare in base ai gusti personali ed alla marca, altri che invece devono essere adatti a noi, ed in questa categoria troviamo i rasoi elettrici. Si, perché non basta acquistare la marca piu’ conosciuta o il prodotto col prezzo piu’ basso o ancora al contrario: comprare il rasoio che costa di piu’ perché “sarà il migliore”. Il rasoio infatti và scelto anche in base al proprio tipo di pelle. Poiché non si tratta di prodotti che si possono provare nei negozi di elettrodomestici, bisogna arrivare in negozio già con una mezza idea di acquisto, cercando poi le conferme dal commesso o dalla commessa. Indubbiamente se si sceglie di acquistare un rasoio elettrico è perché si vuole risparmiare un bel po’ di tempo ed ottenere una rasatura impeccabile, rispetto alla lametta che magari puo’ scivolare e creare dei piccoli tagli. Intanto, è da alcuni anni che tutti i rasoi elettrici che vengono proposti alla vendita posseggono la testina flessibile, per arrivare in tutti i punti e senza bisogno di forzare l’apparecchio. In tutti i casi sul commercio esistono decine e decine di modelli che si dividono in due categorie: il rasoio elettrico a testine ed il rasoio elettrico a lamina. Generalmente i prezzi dei rasoi elettrici sia di una che dell’altra tipologia oscillano tra i € 60,00 fino ad arrivare a € 90.00, con poche eccezioni al di sotto o addirittura al di sopra di questa fascia di prezzo, ma dipende anche dagli accessori in dotazione, dalla marca e dalla durata della batteria. Tornando alle due tipologie di rasoio, la prima domanda è: cosa scegliere, il rasoio a lamina o quello a testina? Non vi sono differenze qualitative, piu’ che altro dipende dall’utilizzo che andremo a fare: infatti i rasoi a lamina sono ideali per tutti e promettono una rasatura uniforme già alla prima passata, invece i rasoi a testine sono ideali per chi ama giocare con la propria barba, creando dei piccoli capolavori o perfezionando le basette, grazie infatti alle testine che si adattano al proprio viso, quindi rimane una scelta soggettiva ed in entrambi i casi i risultati saranno visibili. Ma, una volta fatta questa scelta bisogna passare ad una cosa piu’ importante: sarà buono per il mio tipo di pelle? Non tutte le pelli sono uguali, e chi ha una pelle particolarmente sensibile potrebbe soffrire di rossore in alcuni punti, nonché ritrovarsi con un fastidiosissimo prurito. Quindi è consigliabile scegliere i rasoi da poter utilizzare abbinati con alcune creme, come per esempio il modello “coolskin” della ditta Philips: Questo rasoio lo si puo’ utilizzare anche sotto la doccia e mentre ci si rade fuoriesce un po’ di crema, in questo modo non irrita la pelle ma al contrario, rade in modo soft e massaggia la pelle idratandola. Chi invece non ha una pelle particolarmente sensibile ma non vorrebbe correre rischi puo’ puntare su di un rasoio con vari livelli di rasatura, i modelli della Braun sono ottimi, in tutti i casi è consigliabile utilizzare a fine rasatura un dopobarba ed idratare bene la pelle.

rasoio elettrico

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come eliminare i peli nel naso | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>