Come scegliere il profumo giusto per voi

La scelta del profumo non è certo cosa facile. Spesso siamo invogliati a comprare “quel” profumo perchè la confezione ci piace, perchè la pubblicità insiste o perchè indossato è perfetto dalla nostra amica! Ricorda che ognuno ha un Ph diverso e quindi gli odori cambiano a seconda della pelle di chi indossa il profumo.
Il profumo deve essere personale, deve quindi assomigliarci, essere in sintonia con il nostro carattere. Quindi, la prima cosa da fare è pensare gli odori che più ci piacciono? Preferisci l’odore del mare? Quello della biancheria pulita? Delle rose? Un profumo dolce o una fragranza muschiata del legno? Oppure basati sul tuo carattere, se sei romantica preferisci sicuramente le fragranze floreali, se sei timida può andare bene la lavanda, se sei grintosa va bene un profumo fresco oppure se ti senti sensuale opta per i profumi orientali. Una volta stabilito bene qual’è l’odore che più ti piace vai in profumeria. Attenzione, non annusare più di tre profumi per volta, perchè il nostro olfatto al terzo odore si “ubriaca” e non percepisce più bene le sfumature. Quindi, prova tre profumi su tre zone differenti, dopodichè non ti fidare del profumo che senti all’impatto ma lascia passare un’oretta e poi annusa e stabilisci qual’è quello che più ti piace. Per questo ti consiglio di provarlo sempre sulla tua pelle e non sulle strisce di cotone che ti offrono in profumeria.
Sappi che una pelle grassa trattiene più a lungo la fragranza rispetto alle pelli secche che quindi dovranno indossare il profumo più volte al giorno.
La differenza tra eau de toilette e eau de parfum sta nella concentrazione della fragranza: nel secondo caso è più alta, perciò avrà anche un maggiore persistenza.
Quando scegli un profumo tieni conto anche di quando lo dovrai usare, se di giorno, di sera, d’estate o d’inverno. Quindi in estate cerca di utilizzare un profumo fresco, in inverno uno legnoso muschiato, di giorno uno dolce e di sera una fragranza orientale, ovviamente sempre inerente ai tuoi gusti e dopo averlo accuratamente testato sulla tua pelle.
Un altro consiglio per la scelta del profumo è quello di non comprare bottiglie grandi ma solo quelle medie o piccole, questo perchè i residui possono ristagnare nella bottiglia e cambiare odore, anche se usi il profumo tutti i giorni. La durata di un profumo una volta aperto è di sei mesi, conservato lontano dai raggi del sole.
Inoltre sappi che un profumo può cambiare odore anche in base al tessuto che indossi, quindi evita di spruzzarlo sui vestiti ma direttamente sulla pelle: polsi, collo e dietro le orecchie. Non esagerare nella quantità, bastano poche gocce, il tuo olfatto si abituerà fino a non sentirlo più, ma ti assicuro che gli altri lo avvertono!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>