Come scegliere un cane per i vostri bambini

Se si decide di tenere in casa un cane da regalare al proprio bambino è necessario tener presenti alcuni accorgimenti. Intanto la scelta deve essere ben ponderata in base agli spazi che si hanno a disposizione e al tempo che si può dedicare al cucciolo di cane oltre che al cucciolo d’uomo. Perchè un cane, al pari di un bambino, ha bisogno delle dovute attenzioni e non può essere preso in casa alla leggera.
Bisogna essere sicuri che il bambino non abbia allergie ai peli di cane: nel caso in cui ciò si verificasse si sarebbe costretti a decidere di non tenere più l’animale in casa per cui è necessario essere certi su tale aspetto.
Posto che si abbia spazio a disposizione, che il bambino non sia allergico e che si conta di avere tempo per accudire un cane oltre al proprio figlio, è necessario tener conto del carattere dell’animale: ci sono razze di cani più docili, dal carattere più mite rispetto ad altri, pertanto più adatti a stare in contatto con un bambino. Anche se ci sono delle caratteristiche che rendono più adatto a stare con un bambino un cane piuttosto che un altro, molto importante è anche la predisposizione soggettiva dell’animale ai rapporti con le persone, i bambini nel nostro caso, e a volte ciò prescinde dalla razza.
Meglio scegliere un cane di piccola taglia per evitare che, una volta cresciuto, sia poco adatto a stare in casa e in contatto con un bambino. Meglio scegliere un cane a pelo corto perchè si riuscirà a tenerlo pulito in modo più semplice e di ciò se ne avvantaggerà non solo il bambino ma l’intera famiglia.
Quello dell’igiene è un altro elemento di fondamentale importanza: i cani vanno sempre tenuti puliti e vanno sottoposti a periodici controlli dal veterinario per verificare che stia tutto a posto. Ciò è ancora più importante quando l’animale sarà a stretto contatto con un bambino. Bisogna essere in grado di capire ogni minimo segno di malessere per evitare che possa trasmettere malattie o diventare aggressivo.
Se si decide di adottare un cane meticcio non si hanno elementi di valutazione del carattere legati alla razza ma si possono pur sempre valutare elementi relativi alla possibile crescita dal punto di vista delle sue dimensioni. In genere i cuccioli che crescono assieme ai bambini si adattano ben presto a loro e sono piuttosto mansueti. Il discorso cambia se si adotta un cane da un canile: in questo caso, trattandosi nella maggior parte delle ipotesi di un cane già adulto, l’aspetto caratteriale va valutato con l’aiuto di chi lo ha accudito presso la struttura che può fornire consigli circa l’opportunità di scegliere l’uno o l’altro cane, tenendo presente che dovrà stare in contatto con un bambino.
Mentre nei casi di cani di razza il costo dell’adozione di un cucciolo varia a seconda del pedigree o comunque della razza scelta, per i meticci ed i cani del canile non si hanno costi per l’acquisto. In ogni caso si deve tener conto dei costi da sopportare per le cure mediche, le vaccinazioni e l’alimentazione oltre che gli accessori di cui si vorrà dotare il proprio cane.
Io ho avuto due meticci presi da cuccioli ed ho avuto una bellissima esperienza.

cane bambino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>