Scaricare Quicktime gratis da casa tua: guida e istruzioni

Scaricare QuickTime è semplicissimo: per farlo, infatti, è sufficiente dirigersi sul sito ufficiale della Apple e portarsi sulla pagina del download, raggiungibile all’indirizzo www.apple.com/it/quicktime/download. Ricordiamo che QuickTime rappresenta uno dei player più noti al mondo. Prodotto, come detto, dalla Apple, permette di visualizzare diversi tipi di formati video e audio. Nello specifico, comunque, esso è stato pensato per leggere file in formato Mov. Come quasi tutti i player, anche QuickTime si può scaricare e utilizzare in maniera totalmente gratuita. Una volta eseguita l’installazione, l’utente avrà l’opportunità di ascoltare musica o visualizzare filmati sia sul desktop che all’interno del browser, sia esso Mozilla Firefoz, Internet Explorer, Safari o Google Chrome. Versione dopo versione QuickTime è stato notevolmente migliorato sia dal punto di vista del codec che dal punto di vista del player, fino a divenire uno strumento veloce e flessibile che permette di caricare e visualizzare i contenuti in maniera veloce e agevole. La tecnologia di compressione utilizzata è H264, decisamente innovativa, che consente di eseguire sia Dvd di ultima generazione come i Mpeg 4 o i Blu Ray, sia i cellulari. Insomma, la qualità offerta è assolutamente notevole, e il peso estremamente ridotto. Per quanto concerne l’audio, il software propone un supporto sonoro di ventiquattro canali, e supporta moltissimi formati, tra i quali citiamo il già menzionato Mov, e poi Mp4, Caf e Wav. Dopo aver precisato che QickTime è compatibile sia con Windows 7 che con Xp che con Vista, segnaliamo che la procedura di download e successivamente di installazione è davvero semplice, anche perché il tutto avviene in maniera totalmente automatica. Una volta terminata l’installazione è necessario riavviare il computer. Quindi, noteremo nella barra delle applicazioni l’icona del programma, attraverso il quale sarà possibile avviarlo, o modificare le impostazioni o cercare aggiornamenti. QuickTime può anche essere utilizzato per visionare e ascoltare contenuti da Internet. Viene da molti considerato il principale riproduttore su Internet del momento, ancora più di Windows Media Player, in virtù della sua grafica piuttosto semplice e della qualità audio e video. Lo schermo può essere ingrandito o rimpicciolito, in modo da adattarsi alle dimensioni del video. È disponibile, per altro, anche l’opzione in alta definizione, grazie alla quale è possibile vedere i filmati dettagliatamente. Chiaramente ogni impostazione può essere modificata a piacimento. Per quanto riguarda la parte player, è possibile acquistare a parte un codec utile per l’Mpeg2. Concludendo, sia come plug in per Internet, sia come player di filmati o canzoni, QuickTime rappresenta sicuramente l’eccellenza, e in questo senso il marchio Apple non può che rappresentare una garanzia. Ecco perché non rimane altro da fare che indirizzarsi sulla pagina ufficiale della casa di Cupertino e scaricare QuickTime. Concludiamo ripetendo che il download avverrà in maniera automatica (ed è bene ricordarlo, assolutamente gratuita), e guiderà l’utente nella procedura passo dopo passo fornendogli tutte le istruzioni necessarie anche per l’installazione e l’utilizzo successivi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>