Come scaricare picasa 3.8

In questa guida vi parlerò su come si scarica picasa, versione 3.8. Occorre prima di tutto sapere a che cosa serve esattamente questo programma. Si tratta di un programma, o meglio di un software, fruibile gratuitamente da qualsiasi utente, il quale permette di catalogare e gestire al meglio fotografie e immagini, in poco tempo e anche nel caso siano in gran numero. Funziona mediante un apposito motore di ricerca che riesce ad inviduare nel miglior modo possibile i vari formati delle immagini sul proprio pc. Si può quindi identificare ciascuna immagine e senza intoppi. Ma picasa non è solo questo, ma anche il fatto di creare video e condividerli sul noto sito di youtube. Nulla di più semplice.
Per scaricare picasa 3.8 è sufficiente fare la ricerca sul sito di google e poi trovare i siti per poterlo subito scaricare gratuitamente ed in poco tempo. Una volta che lo si avrà installato, è subito pronto per il funzionamento. Il fatto quindi di poterlo utilizzare gratuitamente non è un vantaggio da poco, credetemi. L’unico svantaggio, se così vogliamo chiamarlo, è il fatto che può creare dipendenza, specie a chi è veramente appassionato di fotografia.
Anche io l’ho utilizzato in tempi recenti, in quanto me lo aveva consigliato un amico che abita vicino a casa mia. Lui infatti ogni tanto fa qualche viaggio all’estero e scatta tantissime foto. Quindi quando torna a casa, utilizzando picasa, riesce a catalogarle nel migliore dei modi e a metterci anche copertine interessanti. Mi ha dunque spiegato il sistema per utilizzarlo e anche io da casa l’ho subito scaricato e ho potuto riordinare le foto dei miei viaggi, visto che anche io li faccio, seppure una volta ogni anno.
Tale software può funzionare sia con Windows XP che con Windows Vista. Un’altra sua caratteristica importante è che non occupa molto spazio sul proprio pc, ossia solo poco più di 13 megabyte.
Si può utilizzare inoltre in tantissime lingue, italiano compreso naturalmente, quindi è indicato per il suo uso anche in tutta Europa, basta scegliere all’inizio la lingua ed il gioco è fatto.
Il programma non è adatto per chi non dispone di connessione ad internet adsl, ovvero quella veloce. Bisogna anche accertarsi di avere sul proprio disco fisso, prima ancora dell’installazione, di avere per lo meno 100 megabyte liberi, altrimenti la stessa non potrà andare a buon fine.
Se utilizzerete picasa, avrete anche la certezza di risparmiare soldi, visto che molte persone continuano tuttora ad usare tutti quei programmi che permettono di ritoccare le foto, ma purtroppo si pagano. Con picasa è tutto gratuito, quindi perché continuare a pagare per l’hobby delle foto quando si ha invece la possibilità di poterlo fare senza sborsare un centesimo?
Quindi il mio giudizio su picasa, versione 3.8 è ampiamente positivo ed intendo consigliarlo anche a voi che volete condividere le vostre foto e i video, usarlo non è difficile, anzi si impara subito, è veramente molto semplice. Mettete anche un buon sottofondo musicale ai vostri album fotografici, lo raccomando.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>