Come scaricare gratis PuTTY

Non credo che molte persone siano a conoscenza del programma che risponde al nome di PuTTY , anzi, non credo che un utlizzatore medio del computer conosca questo comodo e gratuito programma. Questo per un unico e fondamentale motivo: un utilizzatore medio, di questo programma, non se ne fa’ niente (o quasi niente).

Si certo la mia iniziale affermazione non aiuta ad aumentare l’interesse per questo programma , ma continuate a leggere e capirete da voi se questo è un programma fa’ al caso vostro o se invece non vi serve a niente.

PuTTY è programma, anzi in termini più tecnici è un client per i protocolli SSH, Telnet, rlogin e TCP. Chi di voi, leggendo le sigle dei protocolli è già nel panico, gli consiglio di tranquillizzarsi e continuare a leggere, proverò a spiegare il programma in termini un po’ più semplici.

Questo programma, totalmente gratuito e sviluppato dalla mente geniale di Simon Tatham, permette di collegare il nostro computer o periferica ad un altro computer collegato in internet per accedere ai dati presenti in esso, ma anche per usare determinati programmi che sono solo sul computer al quale vi state collegando.

In parole spicce : se tengo il mio computer collegato ad internet, attraverso PuTTy posso collegarmici e lavorare sul mio computer attraverso un qualsiasi altro computer, comunicando con esso tramite i seguenti protocolli: SSH, Telnet, rlogin e TCP .

Analizzando la reale funzionalità si evince che la necessità di questo programma è limitata ad un utilizzatore molto “esigente”, per questo, precedentemente ho anticipato che PuTTy non è un programma destinato a tutti, perchè realmente, non tutti hanno necessità di usare il proprio computer attraverso un’altro computer.
Ci tengo anche a sottolineare che l’uso di questo client richiede un minimo di conoscenze informatiche, infatti, questa applicazione , impone all’utilizzazione una certa conoscenza per utilizzare una na buona,ma vecchia, interfaccia testuale…per intenderci: chi ha conoscenze del computer solo sulla utilizzazione di Facebook e di word, non è il caso che si cimenti in questa applicazione, per chi invece conosce (almeno vagamente l’interfaccia testuale e qualcuno dei protocolli elencati in precedenza, può almeno provare ad utilizzare questo programma.

Un grande vantaggio è sicuramente il fatto che sia gratuito e compatibile con i più noti sistemi operativi: Microsoft Windows, Linux e alcuni altri Unix. Questo gli permette sicuramente di diffondersi con grande rapidità e magari, anche di essere conosciuto/imparato da utilizzatori che anche se privi di conoscenze informatiche, dedicandoci un po di tempo, riescono comunque ad imparare l’utilizzo di questo client e ad utilizzarlo al meglio delle sue prestazioni…

ESPERIENZA PERSONALE: dopo aver scaricato (solo per curiosità) questo programma, sono inspiegabilmente caduto nell’oblio di dover a tutti i costi dimostrare a me stesso che sapevo usarlo. Questo mi è costato una lunga serie di nottate insonni, almeno fino a quando mi sono chiesto: MA MI SERVE VERAMENTE?

CONSIGLIO PERSONALE: se non siete esperti e capite che questo programma non vi possa semplificare la vita più di tanto, evitate di scaricarlo per evitare di passare notti insonni attaccati al computer SOLO per capire un comodo, ma complicato client.

putty

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>