Come scaricare Avast! Free Antivirus 7.0

Sia che si abbia la necessità di aggiornare la versione 2011, sia che si voglia installarlo ex novo, Avast Antivirus dispone sempre della sua ormai famosa versione gratuita. Assieme vediamo i passi da seguire per un corretto “setup” del software.

La prima cosa da fare è quella di disinstallare qualsiasi altro antivirus presente nel vostro sistema operativo: potrebbero verificarsi problemi di incompatibilità tra 2 programmi di diversa natura (oltre ad un consumo di risorse inutile).
Fatto questo (ed ignorando ogni avviso di protezione per il momento), ci rechiamo sul sito www.avast.com, dove ci troveremo davanti la home page che descrive il “nuovo avast 2012″. Noi clicchiamo sulla sezione “per privati“. Entreremo in una pagina che contiene una tabella di comparazione tra le varie versioni dell’antivirus, clicchiamo sulla prima colonna di tale tabella, quella cioè che contiene la dicitura “free antivirus“. Comparirà un pop up menù che ci chiede se vogliamo acquistare una versione a pagamento. Dato che il nostro obiettivo è rimanere su quella “free”, clicchiamo sul tasto con la scritta “no grazie, voglio la versione Free”. Automaticamente verremo reindirizzati ad un link esterno (del sito html.it) nel quale ci viene detto che, a breve, partirà il download del software. Come sempre, se per qualsiasi motivo il programma non dovesse partire in automatico, basterà cliccare sul tasto download per avviarlo. Aspettiamo che il nostro file con il wizard di installazione venga scaricato. Anche in questo caso, al termine del download del file, dovrebbe partire un wizard di installazione che in realtà serve per scaricare tutti i file dell’antivirus dal database. Nel caso (per qualsiasi problema di impostazioni del sistema) tale installazione non dovesse partire, andiamo a cercare il nostro file avast.exe dalla cartella dei file scaricati e lo avviamo con un doppio click.
In questa seconda fase, ci toccherà selezionare come vogliamo che il nostro software venga scaricato e installato definitivamente. Lasciamo che se ne occupi il Pc in automatico, cliccando su “impostazioni di default“, che permettono all’antivirus di scaricare e configurare in automatico sia il programma che tutti i database dei virus.

Attendiamo prima di tutto che Avast esegua una scansione del sistema, e in secondo luogo che si installi completamente. Al termine del processo, verrete avvisati con un messaggio che vi informa dell’avvenuta installazione dell’antivirus. Ma c’è ancora un passo da fare per ottenere l’aggiornamento completo dell’antivirus. Sulla schermata di avviso dell’avvenuta installazione, cercate il tasto “registrazione di avast free” e cliccateci. Verrete reindirizzati su una schermata da compilare coi vostri dati: inserite il titolo (signore o signora), nome, cognome ed email (inseritene una valida). Dopodiché, compilate a vostro piacimento un eventuale questionario presente a seguire (si tratta di poche domande con cui Avast spesso stila delle statistiche), e quando vi si presenta davanti una schermata con il testo “scarica avast internet security 2012“, voi semplicemente la chiudete. Se tutto è andato a buon fine, vedrete l’interfaccia del vostro antivirus, che comprende le informazioni di scadenza di Avast 7.0 (con la dicitura 365 giorni rimanenti).

anti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>