Come scannerizzare un documento e modificarlo su Word

Per scannerizzare un documento, se abbiamo Windows Vista, apriamo raccolta foto di Windows, in alto a destra troviamo la voce File: clicchiamola e andiamo su Importa da fotocamera o scanner, selezioniamo lo scanner e clicchiamo su importa. A questo punto si aprirà una finestra nella quale potremo scegliere le varie impostazioni (tipo di foglio, scannerizzare a colori o in bianco e nero). Una volta decise le nostre impostazioni, clicchiamo su digitalizza in basso a destra. Attendiamo che la stampante termini il suo lavoro, quandò avrà terminato si aprirà una finestra dove cliccheremo su importa. Se invece abbiamo un sistema operativo Windows XP, posiamo il documento, andiamo su Start, Accessori, Acquisizione immagine. Modifichiamo l’area da scannerizzare che ci interessa e salviamo l’immagine dove preferiamo. Se invece vogliamo ottenere una copia cartacea del documento, non scannerizziamo ma fotocopiamo. Ci sarà capitato tantissime volte di dover riscrivere tutto da capo un documento, solo perchè magari è da correggere una piccola parte. Oggi in questa guida, con alcuni semplici passi, riusciremo a selezionare il testo da un documento già scannerizzato e lo riporteremo su Word, in modo da riuscire a correggerlo e stamparlo a nostro piacimento. Abbiamo bisogno solamente di un pc e di uno scanner. Sono tantissimi i programmi in commercio che ci potrebbero permettere di asportare il testo da una scannerizzazione, ma senza dubbio, il migliore per performance e facilità di utilizzo è quello di Microsoft.

Il suo nome è Microsoft Office Document Imaging. Se disponiamo di questo programma, il primo passo da compiere è quello di scannerizzare il testo, che successivamente verrà salvato con l’estensione .Tif. Eseguita questa operazione, lanciamo il nostro programma e importiamo il file che abbiamo appena salvato usando la barra dei menu, usando la casella File. Una volta che abbiamo cliccato su file, si aprirà un un menu a tendina, nel quale possiamo anche trovare il tasto Inserisci file. Una volta trovato il documento che ci interessa, selezioniamolo. Torniamo sulla barra dei menu, dove troveremo un tasto chiamato “Invia il testo a Word”, clicchiamolo. Dopo queste operazioni, il testo sarà pronto per essere modificato. Sulla barra degli strumenti inoltre, troviamo tutti i tasti che ci occorrono se vogliamo eseguire ulteriori correzioni. Quando avremo terminato il nostro lavoro, salviamo il documento con nome, o altrimenti clicchiamo su stampa se non abbiamo bisogno di una copia salvata nel pc. Esistono altri programmi per modificare un file scansionato, ad esempio quelli a pagamento. Abbiamo ABBY Fine Reader Professional Edition, che è uno degli OCR più noti e offre la possibilità di eseguire l’acquisizione partendo da un file PDF, supporto e lettura dei codici a barre. Proseguiamo con OmniPage Professional, il quale è indicato per grandi volumi di carta. Comprende anche PaperPort, che è un ottimo software che ti aiuta nella gestione dei documenti. Oltre all’OCR gratuito di Microsoft, esiste anche WeOCR server, un’applicazione nella quale basta semplicemente caricare il file da scansionare, e dopo pochi istanti il lavoro sarà completato. Ultimo programma che vi offriamo è TopOcr, da molti viene considerato il migliore OCR gratuito, è semplicissimo da usare e offre buoni risultati.

TopOCR2

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>