Come sbloccare una micro sd

Prima di cominciare la nostra descrizione su come sbloccare tale dispositivo chiariamo un punto principale; cosa sono le micro sd? Non sono nient’altro che delle schede di memoria avente delle dimensioni ridottissime; in grado di contenere, normalmente, dati sino a 2GB; o persino dati che possono raggiungere i 32GB nel caso di alcune particolari micro sd.
Come micro sd conosciute vi sono Kingston, SanDisk o anche Kingmax, ma se guardate su ebay potete trovarne di svariati tipi.
E adesso parliamo finalmente di codesto articolo;
Come sbloccare una micro sd?
Prima di tutto ci sono diversi tipi di bloccaggio che trattano questo tipo di dispositivo elettronico:
Abbiamo ad esempio un bloccaggio dovuto ad un errore di sistema causato per esempio da un’interruzione del file: in questo caso basta formattare la scheda dal proprio telefono o dal vostro pc; idem nel caso in cui voi non ricordiate più la password, con ovvia conseguenza perdita dei dati.
Ma se proprio non potete fare a meno di questi dati cosa fare allora?
1.Se siete degli specialisti nel settore dovrete entrare nel File System della card per modificare i valori da renderli come quelli di partenza ad esempio, in modo tale da ripristinare la memory senza danni ai dati.
2.Se invece avete un cellulare con il famoso sistema operativo Symbian 1 e 2 dovrete avviare il software scaricato a questo indirizzo www.unlock-solution.com, scaricare e avviare FEXplorer per la navigazione del file system, in questo caso nel percorso C:\System, rinominare il file da mmcstore in mmcstore.txt, e appena rinominato il file vi comparira la vostra password dimenticata.
3.Se avete un sistema operativo Symbian 3 basta inizialmente recarsi in Strumenti > Sicurezza > Telefono e SIM > Permetti blocco remoto e constatare se l’impostazione del blocco remoto e attiva o meno; se la funzione è attiva senza che voi l’abbiate impostata di proposito, disabilitandola dovreste riuscire a sbloccare le memory card del cellulare protetta da password, altrimenti dovete ricorrere alla formattazione.
3.Parlando invece di un altro metodo infallibile è sicuramente l acquisto di un apparecchio elettronico col nome di usbfever, che con solo una batteria o con l’alimentazione da pc e in grado di sbloccare le card SD / Mini SD / Micro SD (T-Flash) / SDHC e MMC; un accessorio che al solo prezzo di 16 dollari salverà i vostri dati in qualche secondo, basterà inserire la card nell’apposito scomparto e nel momento in cui la spia dell’apparecchio si illuminerà la vostra card sarà pronta per essere utilizzata con i vecchi dati.
Ovviamente per evitare ulteriori acquisti, modifiche e formattazioni della propria card, vi consiglio di inserire una password da ricordare facilmente anche se combinata da numeri e lettere (ad es. “VostraDataVostroNome”); per il resto vi auguro buona fortuna.

micro sd

2 comments

Leave Comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>