Come sarà l’iPhone 5S?

Le vendite dell’iPhone 5 si sono rivelate ben al di sotto delle aspettative tanto che i vertici di Cupertino hanno ridotto sia la produzione di questi dispositivi che l’ordinativo dei relativi componenti presso i propri partner asiatici. Per rilanciare il marchio, il nuovo CEO di Apple Tim Cook ha, quindi, messo in cantiere un nuovo device, l’iPhone 5 S. La data di lancio dovrebbe essere intorno a Giugno/Luglio, in coincidenza con il “WWDC 2013″, e le caratteristiche si annunciano interessanti.

Dal punto di vista delle dimensioni e dello spessore, non dovrebbero esservi grosse sorprese rispetto all’attuale modello: a conferma di questo, vengono citati ad esempio alcuni modelli di cover per iPhone 5s prodotti nel distretto cinese dello Shenzen e messi in vendita in queste ore sul market online “Alibaba”. La silhouette sarebbe in linea con le classiche forme squadrate utilizzate per sfruttare al meglio lo spazio interno al dispositivo e sembra da scartare l’ipotesi di bombature in stile iPod.
Sempre in ambito estetico, sembra che verrà abbandonata la colorazione bianca o nera per presentare il nuovo prodotto in un bouquet di 10 tonalità che mira ad accontentare diversi gusti ed umori. Le vere novità dovrebbero riguardare l’assetto grafico e l’hardware del dispositivo.
In tema di grafica, il display (un Retina da 4 pollici) dovrebbe confermare la lunghezza del predecessore con una larghezza tuttavia maggiore, abbandonando il diktat di Jobs secondo cui l’iPhone doveva essere controllato con una sola mano. Sempre in ambito grafico, non vi dovrebbero essere variazioni sulla fotocamera anteriore (confermata a 1.2 megapixel) mentre quella posteriore si avvarrà di un flash più intenso e di una potenza di 13 megapixel grazie ad un sensore Sony ed a un nuovo set di lenti: la stabilizzazione delle immagini non dovrebbe subire variazioni.

Al timone del nuovo device, forse dotato di microventole per la dissipazione del calore, agirà un processore più potente (un A6X sperimentato sull’iPad 4 o il quattrocore A7): quest’ultimo, in tandem con uno storage probabilmente aumentato (32 Gb?) e con una Ram verosimilmente raddoppiata, dovrebbe supportare una batteria più resistente e consentire implementazioni importanti.
Tra queste ultime si registrano l’eventualità di un lettore biometrico di impronte sul tasto “Home” e la presenza di un chip NFC per lo scambio di dati e pagamenti tra periferiche diverse mentre, in tema software, appare probabile la prossima introduzione di iOS7.
Nel nuovo sistema operativo di casa, notevolmente ridisegnato, l’assistente vocale Siri dovrebbe acquisire la capacità di operare offline nelle operazioni di dettatura e di controllo delle applicazioni (mentre ora occorre consumare il traffico dati e passare per i server della Mela morsicata).

iphone-5s-colorato

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>