Come risparmiare sulle telefonate ai cellulari

Gli italiani sono fra i maggiori fruitori dei telefoni cellulari in Europa. Il telefono cellulare ormai è diventato un oggetto del quale non si può più fare a meno, diventando quasi un appendice stessa del nostro orecchio. Telefonare col cellulare però non è sempre conveniente, soprattutto se si comunica attraverso compagnie telefoniche diverse o peggio ancora da telefono fisso a telefonino.
Come risparmiare quindi sulle telefonate ai cellulari?
Basta adottare alcuni accorgimenti che possono influire molto positivamente sulle bollette.
In che modo?
Prima di tutto approfittare delle tante offerte e promozioni che ogni mese Wind, Vodafone, Tim o Tre propongono per i loro piani tariffari, spesso associate all’acquisto di una nuova carta sim. A costo di ritrovarti con una miriade di sim all’attivo, approfitta di ogni offerta ma soprattutto fai in modo che anche gli altri membri della tua famiglia o gli amici che chiami più spesso adottino lo stesso operatore o la stessa promozione, altrimenti, il più delle volte, il gioco non vale la candela. Dove previsto, scegli un piano tariffario che ti ricarichi per ogni chiamata ricevuta: potrai così risparmiare sull’acquisto di una nuova ricarica.
I piani promozionali degli operatori di telefonia mobile favoriscono le tariffe tra cellulari, ma quasi mai le chiamate da cellulare a telefono fisso o viceversa.
A parte qualche eccezione, come il pacchetto All inclusive della Wind che offe chiamate verso tutti, internet illimitato e sms a partire da 16€ al mese, o il 50 per tutti della Vodafone, offerto a random agli utenti della compagnia telefonica, telefonare verso cellulari o fisso rappresenta ancora una spesa considerevole, ben superiore, in proporzione, ad una chiamata all’estero dall’altra parte del mondo.
Gli operatori di telefonia fissa come Infostrada o Teletu non offrono incentivi o sconti particolarmente convenienti sulle telefonate ai cellulari,a parte la Telecom che ha messo a disposizione il pacchetto Chiama Mobile (attivo fino a giugno 2011) per chiamare tutti i cellulari a 0,12 euro al minuto con un abbonamento mensile di 3 euro. In alternativa, per risparmiare sulle chiamate verso i telefonini, è meglio ricorrere a Skype, l’operatore telefonico che permette di telefonare via internet completamente gratis, o MSN, la chat istantanea con cui poter comunicare anche a viva voce. Per usufruire di Skype bisogna avere una connessione internet e un pc. Scaricando Skype direttamente dal web, si può telefonare in tutto il mondo, sia fisso che mobile, senza costi aggiuntivi.
Ma non solo.
Poichè le applicazioni Voip (che funzionano tramite collegamento internet Wi-Fi o Ethernet) sono ormai presenti anche in tutti i nuovi modelli di smartphone in commercio, gli operatori telefonici italiani stanno già correndo ai ripari imponendo delle tariffe anche sul traffico voce attraverso il protocollo internet, scatenando non poche proteste. Inoltre le connessioni veloci 3G o HSDPA permettono di utilizzare Skype per telefonate da cellulare senza interruzioni anche all’estero, pagando solo il traffico internet del tuo gestore di rete.

altelefono

2 comments

Leave Comment
  1. Caty

    A proposito di servizi Voip, per chi deve chiamare all’estero io segnalo anche Jibtel! Ultimamente mi ci sto trovando benissimo, basta iscriversi nel loro sito e poi si puo’ usare direttamente dal cellulare, senza bisogno di connessione ad internet, e a prezzi veramente bassi! Dateci un’occhiata: http://www.jibtel.com/it/it/ :)

  2. Pingback: Come accedere ai tabulati telefonici | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>