Come per risparmiare sulla bolletta elettrica in 20 mosse

Al di là dei costi sempre più alti del servizio elettrico, fattore che già sembra sufficiente a
cercare di risparmiare, è davvero buona regola cercare di risparmiare energia elettrica per
una questione meramente ecologica.
Riuscendo a ridurne il consumo infatti, e trattandosi di un’energia pulita e rinnovabile, si
ridurrà il ricorso alle energie non rinnovabili ed altamente inquinanti e pericolose, come
l’energia nucleare.
Per farlo, in realtà, è sufficiente prendere dei piccoli accorgimenti, che ci aiuteranno a sentirci
bene per aver agito ecologicamente e allo stesso tempo ci faranno risparmiare qualche euro
su ogni mensilità, il che non guasta.
E via con le buone abitudini:
1- Sostituire in casa le lampadine ad incandescenza con quelle a risparmio energetico, oppure
almeno con quelle alogene , che permettono un risparmio anche del 30 per cento dell’energia
elettrica.
2 – Abituarsi a spegnere sempre la luce quando si esce da una stanza. Non sembra, ma
sommando il tempo in cui rimangono inutilizzate e la quantità di lampadine il risparmio non
è poco.
3 – Anche gli elettrodomestici , come il computer, ad esempio , oppure il monitor , andrebbero
sempre tenuti spenti quando non sono utilizzati. Allo stesso modo , sarebbe il caso di spegnere le
ciabatte quando possibile, anche di notte , meglio ancora.
4 – Pulire spesso le fonti di luce : se la polvere copre la lampadina, la luce potrebbe essere
ridotta fino al 10 per cento , con il risultato che si tende ad utilizzare un numero maggiore di
fonti di luce contemporaneamente.
5 – In luoghi che usiamo meno , come il garage , si possono utilizzare punti luce a tempo , per
evitare che , se si dimenticano accese , lo rimangano per molte ore.
6 – Installare timer per il riscaldamento autonomo. Quando i termosifoni si azionano in poche ore
durante il giorno , ma ben disposte nelle 24 ore , la casa è più calda.
7 – Montare riduttori di flusso per i rubinetti , per ridurre lo sforzo del riscaldarla.
8 – D’inverno mantenere una temperatura , in casa , di una ventina di gradi, e non di più.
9 – D’estate cercare di creare correnti d’aria , per ridurre l’utilizzo dei condizionatori.
10 – Cercare di utilizzare solamente elettrodomestici di categoria AAA.
11 – Sostituire lo scaldabagno elettrico con una caldaia a gas.
12 – Usare lavastoviglie e lavatrice solamente se a pieno carico, per evitare di fare più lavaggi.
13 – Fornirsi di ottimi infissi che impediscano la dispersione di calore , con conseguente
necessità di utilizzare di più il riscaldamento.
14 – Per la stessa ragione , utilizzare per le porte esterne i paraspifferi,
15 – Non lasciare in carica oltre l’uso i caricabatterie di cellulari e prodotti simili.
16 – Non lasciare la musica o la televisione in due stanze diverse.
17 – Sostituire vecchi frigoriferi con quelli nuovi AAA-
18 – Non inserire in frigo o freezer cibi caldi.
19 – Lasciare spazio sulle pareti del frigo per non farlo sforzare.
20 – Utilizzare tappeti in casa che aiutano a isolare.
20 -

risparmiare-sulla-bolletta-elettrica-20-mosse

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>