Come risparmiare sul matrimonio con gli sponsor

Ogni anno diventa sempre più difficile e soprattutto costoso affrontare le spese legate all’organizzazione del matrimonio. Spesso bisogna fare delle rinunce qua e là per cercare di organizzare un bel ricevimento, e molte volte si rimane un po’ delusi perché magari si è dovuto rinunciare a quell’abito che tanto avevamo sognato, oppure ai fiori, ecc. Da qualche anno, però, sembra che sia possibile risparmiare sulle spese del matrimonio affidandosi agli sponsor (tipo quelli che si trovano nei bordi dei campi di calcio oppure nelle monoposto di formula 1!). Anche se la cosa può suonare un po’ stramba, sul web sono sempre più numerose le testimonianze di coppie che hanno deciso di organizzare il loro matrimonio affidandosi a sponsor. Ma vediamo più nel dettaglio in cosa consiste il “matrimonio con gli sponsor”. La pratica del matrimonio “sponsorizzato” nasce negli Usa (gli americani per certe cose sono sempre un passo avanti a tutti!) e si diffonde solo da qualche anno in Italia e in Europa. Una coppia che decide di sposarsi e non ha abbastanza “fondi” da investire nel progetto decide di rivolgersi ad aziende in cerca di sconti e regali. Ma le aziende cosa ottengono in cambio? Pubblicità gratuita ai loro servizi e ai loro prodotti. Infatti, affinché un’azienda decida di sponsorizzare il nostro matrimonio è necessario avere a disposizione un blog in cui prometteremo all’azienda di dare visibilità (e quindi pubblicità) ai suoi prodotti, ad esempio, inserendo foto o commenti dei prodotti offerti dall’azienda. E’ possibile rivolgersi a numerosissime aziende (anche se ancora sono poche quelle che aderiscono poiché si tratta di una pratica poco diffusa) come ad esempio fotografi, fiorai, servizi di catering, noleggio auto, ecc.
Ma come contattare le imprese? Dopo aver creato il blog e averlo pubblicizzato fra amici e conoscenti), una prima mossa può essere quella di contattare le aziende via mail. Nella mail presenteremo la nostra proposta e diremo di essere interessati ad avere sconti e regali in cambio di pubblicità ai loro servizi. Ovviamente non tutte le aziende e le imprese contattate saranno disposte a sponsorizzare il nostro matrimonio, ma tentare non costa nulla e poi ci sono davvero tante aziende sul territorio italiano per cui con un po’ di pazienza riusciremo sicuramente a trovarne una che accetterà la nostra proposta. la causa della diffidenza di mote aziende è legata al fatto che si tratta di una pratica ancora poco diffusa in Italia, forse solo due coppie italiane si sono già sposate con un matrimonio sponsorizzato.
Se un’azienda risponde positivamente al vostro invito, sarà necessario fare in modo che il vostro blog sia sempre aggiornato (anche quotidianamente) e conosciuto (in questo caso ci viene in aiuto facebook) in modo che quando contatterete altre aziende, quest’ultime saranno più propense ad offrirvi servizi in cambio di pubblicità nel vostro blog.
Spero che i miei consigli possano aiutarvi a realizzare un matrimonio meraviglioso e proprio come lo avete sempre desiderato, in fin dei conti ci si sposa una volta sola (o almeno così dovrebbe essere!).

sponsor matrimonio

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>