Come risparmiare su una vacanza a Capo Verde

Situato tra il tropico del cancro e l’equatore, l’arcipelago di Capo Verde comprende dieci isole maggiori, di cui solo nove abitate e una manciata di isolotti.
La sua vicinanza all’Africa e la sua equidistanza tra Europa e America Latina hanno fatto si che Capo Verde diventasse crocevia di popoli, commerci e oggi di turisti provenienti da diverse parti del mondo. Una vacanza da queste parti coniuga la scoperta di un nuovo paese con l’emozione e il calore di un popolo e della sua ospitalità. Il turismo sulle isole capoverdiane è una scoperta relativamente giovane e alcune località non risultano ancor oggi adeguatamente attrezzate, ma questo per chi è alla ricerca di una vacanza fuori dai soliti itinerari è senza dubbio un gran bel vantaggio.
Confrontare un soggiorno a Capo Verde con altre realtà non è semplice. Se prendessimo in considerazione un altro arcipelago adagiato nell’oceano Atlantico quale quello delle Canarie, noteremmo subito una palese differenza ossia quella culturale, più africane e selvagge le isole capoverdiane di animo spagnolo le isole Canarie. In termini di costi, l’offerta di voli e hotel sulle Canarie è nettamente superiore, pertanto i prezzi di un pacchetto viaggio saranno in proporzione inferiori rispetto a Capo Verde.
Come si organizza una vacanza da queste parti con un occhio attento al portafoglio?
La regola del chi prima prenota più risparmia è sempre valida. Non aspettiamo la settimana precedente le ferie per organizzare il viaggio alla disperata ricerca dell’offerta last minute. Molte volte la formula del pacchetto vacanza super scontato sotto data funziona, ma se proprio desideriamo visitare questi luoghi non corriamo il rischio di restare a casa perché l’offerta cercata non esiste!
Prenotare con un tour operator è semplice, in rete o nella classica agenzia di viaggi sotto casa possiamo informarci sulle novità e sui pacchetti che meglio soddisfano le nostre esigenza. Le possibilità sono diverse, un soggiorno sull’isola di Sal, oppure su Boavista o un tour tra diverse isole. Un ipotetico viaggio a Sal, tour operator Alpitour, partenza del 20 aprile hotel quattro stelle con la colazione inclusa costa 745 Euro a persona tasse comprese.
La soluzione del pacchetto preconfezionato acquistato da un tour operator è da prendere in considerazione, per via della comodità del volo diretto dall’Italia, dell’assistenza prestata sul luogo di vacanza, ma non si adatta a chi predilige organizzarsi il viaggio in totale autonomia. In questo caso, possiamo orientarci su due tipologie di volo. La prima prevede l’utilizzo di un volo di linea con necessario scalo a Lisbona, la compagnia utilizzata generalmente è la TAP, il passaggio aereo ad Aprile costa in media 542 euro. Non poco se paragonato al precedente esempio di viaggio.
Oltre al volo di linea potremmo orientarci verso un volo charter qui i prezzi saranno inferiori (attualmente un last minute si attesta sui 250 euro), ma avremmo l’incognita di ritardi e cancellazioni varie.
Per l’albergo nessun problema affidiamoci a internet e ai vari siti di prenotazioni alberghiere, io consiglio booking.com, serio e affidabile con buone offerte!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>