Come risparmiare soldi in vestiti per bambini

Vestire i nostri figli è un piacere, soprattutto se si trovano capi d’abbigliamento particolari o alla moda. Purtroppo non si riescono a sfruttare bene, poiché la crescita dei bambini avviene rapidamente. Molte volte capita di trovarci con dei completini mai utilizzati ma oramai fuori misura. A questo punto conviene risolvere il problema dall’inizio, acquistando capi d’abbigliamento scontati, ma di marca. Sono moltissimi gli outlet che propongono capi per bambini, di tutte le taglie e di moltissimi modelli. Nelle città più grandi, come Roma, Milano e Catania si trovano decine di negozi che propongono la vendita di vestitini di marca a prezzi scontati. Per visualizzare gli outlet presenti nelle altre città si consiglia di consultare il sito www.girobimbi.it, sotto la voce “spacci aziendali”. Si trovano decine di indirizzi utili per ogni Regione d’Italia. La lista viene aggiornata periodicamente. Le marche presenti negli outlet sono le stesse che si trovano nei negozi per adulti: Ralph Lauren, Dior, Gucci – tantissimi modelli bellissimi a prezzi scontati, sia per maschietti che per femminucce. Un altro modo per acquistare vestiti per bambini a ottimi prezzi è cercando su internet. Alcuni siti, come www.babyandluxury.com oppure www.k-out.com propongono abbigliamento delle migliori marche a prezzi fino all’80% in meno. Se invece si vuole procedere all’acquisto di capi per bambini altrettanto belli ma non di marche conosciute, si possono consultare i siti internet di Prenatal (www.prenatal.it) oppure quello di Allegri Brigranti (www.allegribriganti.it) che propongono abiti e completi bellissimi a prezzi irrisori. Inoltre, un consiglio: Quando i negozi (sia on line che nei negozi reali) propongono gli sconti, approfittatene, scegliendo anche capi d’abbigliamento per quando saranno più grandicelli, sempre stando attenti a prendere abbigliamento adatto alla stagione.
Un ulteriore posto dove vedere per l’abbigliamento dei bimbi è nei mercatini stagionali, come quelli natalizi o quelli che vengono proposti durante l’estate. Acquistare capi d’abbigliamento nei mercatini conviene, sia per il prezzo che per la vastissima scelta di prodotti. La gente che espone i prodotti durante le fiere, proviene da negozi, proponendo la merce a meno della metà del prezzo. Ovviamente, state attenti se non volete acquistare capi di seconda mano: la merce dovrà essere confezionata, in alternativa dovrà essere presente il cartellino del prezzo con le indicazioni dei materiali utilizzati per realizzare il capo d’abbigliamento.
Si ricorda anche che l’abbigliamento che non entra più ai nostri bambini, può entrare in un secondo momento: infatti molti capi per bimbi di 1 anno, possono essere riutilizzati quando compiono 2 anni. Come? Semplicemente perché generalmente il primo anno i bimbi sono corti e pienotti, durante il secondo anno invece iniziano a crescere in altezza ma snellendosi: state quindi attenti a non buttare nulla, rimarrete stupiti di quanti vestitini e completini riuscirete a riutilizzare. A questo punto, diamo il via allo shopping sfrenato: completi bellissimi a partire da soli 5 Euro si trovano sempre.

vestiti bambini

1 comment

Leave Comment
  1. bibi

    Che bello l’articolo, sicuramente utile, dato che per i bimbi si spendono parecchi soldi..
    Vorrei suggerire anche un altro sito, conosciuto e usato da parecchie persone: laredoute.it .

    La scelta è ampia e i prezzi sono competitivi, si paga quando arriva la merce e prendendo velocemente le misure dei marmocchi si trova la taglia giusta!

    Dateci un’occhiata! :-))

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>