Come risparmiare soldi sulle attività dei bambini

Quando eravamo bambini o ancor più quando lo erano i nostri genitori e i nostri nonni, i bambini giocavano in strada o presso il parco più vicino, o ancora nei cortili della parrocchia del quartiere. Si passava più tempo con gli amici, si facevano i compiti a casa con i compagni di scuola o si andava da un compagno di scuola a studiare e fare merenda. Oggi i nostri figli frequentano le classi a tempo pieno sin dalla scuola materna, entrano in aula alle 8 del mattino ed escono alle 16 del pomeriggio, trascorrono molto tempo seduti dietro una scrivania o il banco di scuola per studiare e molto altro tempo in poltrona a guardare la Tv o giocare ai videogiochi. Cerchiamo quindi di ovviare al problema della sedentarietà dei nostri figli facendo fare loro delle attività alternative all’uscita di scuola. Quasi tutti i bambini frequentano infatti, una palestra o comunque svolgono una attività sportiva, che sia calcio, basket, tennis, piscina o danza, ma hanno l’esigenza di muoversi per compensare le ore che trascorrono seduti. Far frequentare un centro sportivo ai nostri bambini, incide ovviamente sul bilancio familiare, c’è da comprare l’attrezzatura iniziale, l’abbigliamento idoneo, la borsa sportiva e tutto ciò che può servire a seconda dell’attività che il piccolo decidere di svolgere. Come risparmiare sui costi dello sport dei nostri figli? Il primo fra tutti, se il tempo a nostra disposizione ce lo permette, è quello di fare un servizio navetta per gli amici dei nostri bambini. Dobbiamo accompagnare nostro figlio in palestra? Non tutti i genitori trovano il tempo per farlo, allora proponiamoci, limitatamente allo spazio della nostra automobile, di accompagnare alcuni dei loro compagni di squadra alle lezioni, in cambio di un piccolo compenso mensile o settimanale. Cerchiamo sicuramente di proporre il servizio di accompagnatore a bambini che abitano nel nostro stesso quartiere, evitando così di dissipare la cifra che guadagniamo dal servizio navetta, in carburante per la macchina. Questa attività di autista, possiamo anche sfruttarla per accompagnare e prendere dalle loro abitazioni, i compagni di scuola dei nostri pargoli. Un’altro modo per annullare i costi sportivi dei figli, cosa che ho provato in prima persona, è quello di proporsi per reperire le divise sportive dei bambini, tutte uguali, con il marchio e i colori della squadra e così via. State certi che il fornitore, accetterà di provvedere all’attrezzatura di vostro figlio gratuitamente, in cambio di un ordine elevato di divise per tutta la squadra. Se poi avete delle attitudini sportive o meglio ancora dei brevetti rilasciati dalle apposite federazioni, potrete sicuramente proporvi come istruttore sportivo. Personalmente ho preso il brevetto di istruttore di nuoto presso la sede della mia città della Federazione Italiana Nuoto e allo stesso orario in cui i miei figli erano alle prese con la loro attività presso il centro sportivo, io svolgevo la mia attività di insegnante, impartendo lezione ai bambini della piscina dello stesso centro. Ho così ottenuto di far fare sport gratuitamente ai miei bambini ed essere in più remunerata ad ore per il mio lavoro di istruttore di nuoto. Basta un po’ di fantasia per risparmiare sulle attività dei bambini.

risparmiare

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>