Come rimuovere la tinta della finestra

Avete deciso di dare un nuovo tocco di colore agli infissi esterni in legno della vostra casa e non sapete come fare? Comincerò col dirvi che l’operazione non è poi tanto difficile da mettere in atto, occorrono soltanto gli attrezzi giusti e tanta manualità o comunque passione per il fai da te, perché in caso contrario è meglio lasciar perdere e affidarsi alle abili mani di un imbianchino.
Vediamo dunque insieme come si deve procedere.
Innanzitutto prendete nota dei materiali che occorrono e fate attenzione ad acquistare quelli di ottima qualità altrimenti rischierete in breve tempo di vedere andare perso il vostro lavoro. Procuratevi due cavalletti sui quali andrete poi ad appoggiare l’infisso in legno, dei vecchi giornali o dei teli di plastica e dei prodotti per la sverniciatura. Per questi ultimi si intendono della semplice carta vetrata grossa e fine, oppure raschietti e prodotti chimici adatti proprio per sverniciare. Ottima è anche la cosiddetta macchina levigatrice che vi consentirà di raggiungere il risultato in tempi brevi e con più facilità. Se poi avete con voi una pistola ad aria calda, tenetela a portata di mano in quanto può tornare utile per distaccare la vernice che è difficile che vada via con gli altri metodi.
Non dimenticate di acquistare anche dei pennelli di varia dimensione, l’impregnante ed anche la vernice adatta per il vostro infisso in legno del colore che più vi aggrada.
A questo punto collocate i due cavalletti sopra i giornali o il telo che avrete adoperato per ricoprire il pavimento della zona in cui lavorerete. Fate in modo di sistemarvi vicino ad un tavolo da lavoro con tutti gli attrezzi e il materiale che vi occorre per l’operazione. A questo punto smontate il vostro infisso e posizionatelo sui cavalletti e cominciate ad eliminare la vecchia vernice presente aiutandovi con la carta vetrata o meglio ancora, come già anticipatovi, con la macchina levigatrice. Se avrete provveduto ad acquistare un prodotto chimico per sverniciare ricordate di seguire attentamente le istruzioni d’uso in quanto bisogna adoperarlo con cautela perché è molto pericoloso altrimenti rischierete di provocare danni.
Una volta rimossa tutta la vecchia vernice e aver riportato alla luce il legno grezzo basterà passarvi sopra della carta abrasiva a grana fine. In questo modo sarete in grado di rimuovere tutte le tracce piccole di vernice e finalmente la superficie del legno ritornerà liscia.
Avete così portato a termine il vostro compito, cioè quello di eliminare la tinta dalla finestra. Adesso non vi rimane che passarvi sopra un buon impregnante per il legno. In commercio ve ne sono di diversi tipi, scegliete appunto quello adatto per infissi in legno che può essere trasparente e colorato. Fate attenzione nella scelta perché sarà proprio questo prodotto a proteggere il legno dagli agenti atmosferici. Ed anche per questo motivo dovete fare attenzione a stenderlo su tutta la superficie e con cura ed evitando anche di formare i grumi. Ricordatevi pure che sarebbe opportuno darvi due passate a distanza di almeno 20 ore. La stessa procedura verrà fatta per stendervi sopra la vernice scelta.

verniciare finestre

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>