Come rimuovere anelli da dita gonfie

I piccoli incidenti sono all’ordine del giorno e tra gli incidenti più grotteschi che possano capitare rientra sicuramente il caso dell’anello che non riuscite a sfilare dal vostro dito.

Innanzitutto precisiamo che è vero che questo incidente capita il più delle volte alle donne, dato che specie nei periodi di gravidanza sono frequenti casi in cui si possono gonfiare le dita delle mani e dei piedi, ma pensate che ciò potrebbe avvenire anche a causa di un trauma contusivo alle dita, quindi sapere come si rimuove un anello in quella situazione vi sarà molto utile.

Il numero delle soluzioni per rimediare a questo problema è pressoché infinito, qui vi suggeriremo i metodi più efficaci e testati.

Se non siete affezionati più di tanto all’anello in questione, vi conviene andare subito in ospedale o da un orafo, poiché tramite delle particolari tenaglie, in pochi secondi potranno tagliare l’anello e salvarvi il dito, ma se l’anello ha un grande valore effettivo armatevi di pazienza, non fatevi prendere dal panico e seguite queste semplici istruzioni. Siamo sicuri che risolveranno pienamente il vostro problema.

I 7 passaggi che vi possono aiutare

1. Come prima cosa stendete il braccio verso l’alto, perché più il sangue fluisce verso il dito, più si gonfierà e più sarà difficile togliere l’anello.

2. L’ideale sarebbe mettere il vostro dito a contatto con il freddo e l’anello a contatto con il caldo, si sa che il freddo restringe ed il caldo dilata.

3. Appoggiate il dito gonfio su di una superficie ghiacciata, avendo cura di non poggiare anche l’anello.

4. Dopo che il dito si sarà parzialmente sgonfiato provate a ruotare l’anello, NON estraetelo dal dito.

5.  Se l’anello ruota abbastanza comodamente, vi suggeriamo di lubrificare il dito con sapone o vasellina.

6. Ruotate nuovamente l’anello per far sì che il lubrificante usato si insinui fin sotto l’anello.

7. A questo punto potete provare a sfilarlo delicatamente, sempre tenendo il braccio verso l’alto.

Il metodo più antico

Se non riuscite ancora a tirar via l’anello non disperate, esiste un antico metodo che vi permetterà di risolvere il problema e tutto ciò di cui avete bisogno sarà un filo interdentale o uno spago sottile.

1. Fate passare un capo del filo sotto l’anello e iniziate ad arrotolarlo molto stretto e completamente intorno al dito andando verso l’unghia.
2. Fate un nodo all’anello con il primo capo del filo e iniziate a tirarlo delicatamente come per srotolarlo.

Se avete seguito i passaggi precedenti, quest’ultimo metodo vi permetterà senza alcun dubbio di liberarvi dall’incubo dell’anello al dito.

Raccomandiamo a chiunque dovesse capitare questo incidente di mantenere il sangue freddo (è proprio il caso di dirlo), perché più sarete agitati e più il sangue scorrerà nel vostro corpo ed il nostro obiettivo è esattamente l’opposto.

Non usate mai la forza per liberarvi, perché così facendo il dito si ingrosserà sempre di più peggiorando la situazione. Incidenti del genere capitano a tutti perciò non disperate e risolvete lucidamente la situazione grazie a questi piccoli consigli.

APPROFONDISCI LA GUIDA: Come rimuovere anelli da dita gonfie

anelli1

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>