Rimedi naturali per aiutare il fegato

Il fegato è un organo del colpo molto delicato e allo stesso tempo complesso, si può vivere anche senza una parte di esso ma non si può vivere senza fegato.
Il fegato è l’organo più voluminoso del corpo umano, il suo peso è di circa 1,5 kg, ha un colore rosso cupo e ha una forma di cuneo è occupa la parte superiore destra dell’addome sotto il diaframma.
Al microscopio le unità strutturali, i lobuli, appaiano composte da lamine di cellule epatiche interrotte da vasi arteriosi e venosi e da dotti biliari.
Dagli intestini il sistema portale epatico conduce al fegato, il sangue arricchito da sostanze nutritive, che filtra attraverso i lobuli.
Il fegato assorbe più di 250 funzione distinte, tra cui immagazzinare e rilasciare glucosio per produrre energia, per selezionare ed elaborare vitamine e minerali, trasformare tossine in sostanze innocue e riciclare le cellule ematiche invecchiate.
I compiti del fegato sono soprattutto correlati con il metabolismo.
Quando il fegato non funziona bene bisogna ricorrere a delle cure precise ma in questa occasione prenderemmo in esame alcuni rimedi naturali per aiutare il fegato a funzionare bene.
I dubbi che possono nascere quando si decide di fare uso di rimedi naturali riguardano se realmente hanno dei benefici sulla nostra salute e in quanto tempo si vedono i primi risultati.
Una cosa è certa che i prodotti naturali non possono fare miracoli nella cura di alcune patologie ma possono aiutare il fegato ad eliminare le tossine che sono dannose per il nostro organismo.
È provato da diversi studi che alcune erbe o alimenti possono essere solo un beneficio per la funzionalità del fegato.
Le erbe che sono un aiuto per il nostro fegato sono tantissime, il più conosciuto è sicuramente il Carciofo ma ci sono molte altre piante.
Genziana o Gentiana, Tarassaco, Curcuma, Menta, Maggiorana, Ortica Bianca, Boldo, Trifoglio fibrino e molte altre erbe che sono indicate per la cura o per il buon funzionamento del fegato e delle funzioni epatiche.
La mia esperienza riguarda l’uso del carciofo per aiutare il mio fegato ed ho avuto risultati.
Inizialmente sembrava che funzionasse fin da subito ma poi mi sono reso conto che non era così, ho usato per mesi l’uso del carciofo in diverse soluzioni e preparazioni ma alla fine ne ho ricevuto benefici sostanziali.
Chi mi ha consigliato di usare prodotti naturali è stato il mio medico ed io a sua volta non ho problemi ne consigliarlo ad altre persone.
Ho già avuto modo di consigliarlo ad amici e parenti ma ho sempre sostenuto che il fegato è molto delicato e che bisogna sempre farsi consigliare da un bravo medico specialista.
Parlarne con un medico può darci consigli utilissimi per capire cosa è più indicato per noi e per il nostro problema.
I vantaggi sono tanti, se si riesce ad usare prodotti naturali a quelli farmacologici è sicuramente meglio.
Mentre gli svantaggi sono che molte volte questi prodotti naturali sono lunghi nel vedere i primi risultati.
Concludendo posso dire che è meglio il rimedio naturale a quello farmacologico.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>