Come rimanere sveglio durante una riunione: 12 consigli utili

Soprattutto per chi lavora in ufficio non è inusuale trovarsi in riunioni di vario genere , con capi e colleghi , spesso e volentieri , a seconda dello stile di vita del capo in questione e se si deve trattare un argomento urgente e improvviso , di mattina , prima dell’inizio dell’orario di lavoro.
Non è raro , quindi , trovarsi a dover reggere il soliloquio del proprio boss a meno di un’ora dalla sveglia, magari con quattro ore di sonno alle spalle e un sonno che può risultare davvero imbarazzante , con il più che serio rischio di addormentarsi in pizzo ad una sedia mentre i colleghi vi osservano stupiti : un incubo , praticamente, che potrebbe essere causa di una presa in giro capace di durare anni o trasformarsi in mito o in leggenda per le future generazioni dell’ufficio.
Onde evitare questo disastro , quindi , bisogna ingegnarsi un po’ e seguire qualche trucchetto e qualche piccolo accorgimento che sia di soccorso in una riunione tragicamente soporifera.
Innanzitutto , dove e quando possibile ovviamente, andate a letto presto la notte prima. Anche se siete abituati alle ore piccole e non vi addormenterete comunque prima di una certa ora ,essere sotto le coperte già di per sé significa riposarsi , quindi la mattina le occhiaie saranno meno nere e la mente un po’ più lucida.
Secondo accorgimento , per facilitarvi il sonno , il giorno prima evitate copmletamente il caffè, oppure sostituitelo con il decaffeinato , per dare al sonno una chance in più.
Tre , alla sveglia del giorno della riunione deve seguire una seria dose di caffeina, che dà l’energia necessaria a svegliarsi più rapidamente.
Quattro, soprattutto se in inverno , se andate al lavoro in macchina abbassate un po’ il finestrino , visto che l’aria fredda sveglia , ma non completamente , altrimenti il risultato sarà una tremenda confusione mentale.
Cinque, se proprio non avete dormito e la mattina avete sonno già chiudendo la porta di casa , c’è un trucchetto sciocco ma efficace : cercate di vestirvi scomodi. Scarpe strette o scomode, oppure attrezzate ad hoc con le solette, ad esempio, aiutano decisamente a stare svegli. Sfido chiunque ad addormentarsi con il mal di piedi.
Sei, se c’è la possibilità cercate di sedervi sulla sedia più scomoda tra le presenti, per evitare di accoccolarsi come gatto in poltrona con esiti infausti.
Sette, sedersi vicino al capo : la sua presenza fungerà da deterrente , anche se si tratta di un’arma a doppio taglio. Se doveste cedere a Morfeo il danno sarebbe enorme.
Otto, se fumate e in sala fumano tutti , fatelo anche voi (ovviamente se non c’è neanche un non fumatore): la nicotina sveglia più della caffeina.
Nove, fornitevi di carta e penna e cercate di prendere appunti. Sarete distratti, ma funziona contro il sonno.
Nove, chewin gum a gogo. Masticare funziona.
Dieci , giocherellate con qualcosa, possibilmente che non faccia rumore.
Undici, sedetevi in pizzo alla sedia a schiena diritta.
Dodici, indispensabile : mettetevi d’accordo con un collega che all’occorrenza vi dia una bella gomitata.

rimanere-sveglio-durante-una-riunione-12-consigli-utili

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>