Come ridurre le borse sotto gli occhi

Chi non ha mai avuto delle borse sotto gli occhi? Sono diverse dalle occhiaie, perché più scure, l’’occhio si presenta scavato e con un fondo nero, sotto, come se non avessimo dormito.
Tra i rimedi di “emergenza” ve ne sono alcuni che più di altri servono a “tamponare” la situazione, soprattutto se quel giorno abbiamo un colloquio di lavoro, un appuntamento importante, una festa, e vogliamo apparire al meglio.
Ecco come agire.
Camomilla: un vecchio rimedio della nonna dice che la camomilla aiuta a prevenire le borse o ad attutirle. Beviamo la camomilla, che rilassa tutta la muscolatura, e quindi anche la pelle e prima di dormire mettiamo le bustine bagnate sugli occhi per almeno mezz’’ora, quando sono ancora tiepide. Giriamole più volte da un lato e dall’’altro. La mattina seguente le borse saranno scomparse e la pelle sarà tornata elastica. Per le borse più recidive, la mattina appena alzate eseguiamo lo stesso trattamento per una decina di minuti e procediamo a truccarci come nostro solito.
Cetriolo: il cetriolo, un ortaggio apparentemente umile ma dal prezioso contenuto di provitamina A, delle vitamine del complesso B e di vitamina C, è molto ricco di potassio, calcio, ferro, manganese e iodio. oltre a consigliarlo nelle diete perché aiuta ad eliminare le tossine che introduciamo nell’’organismo, favorendo l’’attività del pancreas e del fegato, va usato contro borse e occhiaie perché sgonfiante e stimolante. È possibile metterlo sugli occhi a fettine, ma meglio ancora se facciamo un impacco leggermente tritato. Mettiamo del cetriolo tritato in un piatto, aggiungendovi un cucchiaino di miele e uno di olio; emulsioniamo. Realizzeremo così una maschera delicata per il viso, da applicare abbondantemente sugli occhi e tenere per un quarto d’ora. Dopodiché laviamo il viso: le borse saranno scomparse e la pelle avrà un colorito migliore.
Pomodoro: questo è uno degli alimenti più facili da utilizzare quando abbiamo le borse sotto gli occhi, ed è anche uno dei più immediati nel dare risultati. Scegliamo un pomodoro molto maturo e spelliamolo. Prendiamo cioè quella pellicina più esterna, ricavandone due forme da sovrapporre sugli occhi, andando a ricoprire tutta la palpebra, fino alle sopracciglia. Teniamola per mezz’ora. Il pomodoro pizzicherà la pelle intorno all’occhio e questo vorrà dire che sta agendo. Togliamo le bucce e sciacquiamo il viso. La pelle degli occhi avrà assunto un colorito brillante e privo di borse.
Patata: la patata, tagliata a fettine, va applicata su tutta la zona degli occhi. Va tenuta per mezz’’ora e infine gli occhi vanno sciacquati. È un rimedio utilissimo sia per le borse che per gli occhi gonfi.
Il massaggio: la zona intorno agli occhi è la più delicata del viso, ma spesso tendiamo a trascurarla. Almeno due volte a settimana, facciamo un piccolo massaggio, partendo dalla punta interna delle sopracciglia. Questo stimola dei punti in cui è concentrata l’energia del nostro corpo. Tamburelliamo con due dita, dall’esterno e poi in modo circolare, ritornando alla base del naso. Facciamolo prima di dormire, la sera, e la mattina ci ritroveremo con una pelle del viso più rilassata, e le borse saranno completamente sparite.

occhiaie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>