Come ridurre il consumo di zucchero

Lo zucchero è un elemento importante nella dieta in quanto fornisce immediata energia e aiuta il cervello nelle sue funzioni, per questo motivo il consumo di zucchero è necessario. Allo stesso tempo non occorre eccedere perchè vi possono essere problemi di salute importanti come il diabete oppure si può essere a rischio di obesità, inoltre l’eccessivo consumo di zucchero può favorire l’insorgere della carie dentale. Io ho effettuato una riduzione graduale dell’uso dello zucchero. Avevo l’abitudine di zuccherare molto il caffè, con il tempo ho ridotto a poco a poco la quantità di zucchero utilizzata e in questo caso ho avuto anche il vantaggio di godere al meglio il gusto del caffè e tutti gli aromi dello stesso, molte amiche lo prendono addirittura senza zucchero e dicono che fatta l’abitudine è anche più buono e ora non riescono a prenderlo zuccherato, io ancora non ho provato questa soluzione. Un altro modo per ridurre il consumo di zucchero è utilizzare dei sostituti per dolcificare, ad esempio un buon sostituto non nocivo alla salute è il fruttosio e ora si trovano in commercio anche bevande, pensate soprattutto per i bambini, dolcificate con il fruttosio. Si tratta di un dolcificante derivante dalla frutta, rispetto allo zucchero comunemente disponibile è più salutare. Un altro accorgimento da utilizzare soprattutto con i bambini è sostituire i succhi di frutta con dei frullati fatti in casa, non occorre aggiungere il latte, basta frullare la frutta magari aggiungendo un po’ di acqua per rendere il succo più fluido. Usando della frutta ben matura si potrà evitare l’uso dello zucchero. Anche in questo caso vi sarà il vantaggio di riuscire ad assaporare meglio la frutta anche perchè spesso con i succhi non si riescono più a percepire i reali sapori della frutta. Altra tappa importante nella riduzione dell’ uso dello zucchero è la riduzione o meglio eliminazione delle bevande gassate. Queste hanno un alto contenuto zuccherino. Dei vantaggi si possono avere anche con l’uso dello zucchero di mattina ad esempio a colazione si può mangiare marmellata, ma cercando di non eccedere nell’ uso e in questo modo si avrà tutta la giornata per smaltire gli zuccheri ingeriti. Una delle abitudini più deleterie è quella di mangiare durante la giornata, magari mentre si lavora, molti dolciumi e caramelle, questi possono essere sostituiti con caramelle alla frutta senza zucchero, in questo modo si evita di ingerire zucchero per gran parte della giornata. I dubbi possono riguardare gli effetti sulla capacità di concentrazione visto il bisogno di zuccheri da parte del cervello, in questo caso i dubbi possono essere dissipati ricordando che se anche la zolletta di zucchero offre energia immediata, una buona alimentazione portata avanti nel tempo comunque aiuta, ad esempio mangiando molta frutta e ricordando che anche pane e pasta forniscono zuccheri utili da trasformare in energia. Inizialmente gli svantaggi sono dati dalla perdita del piacere dato dai cibi molto zuccherati, ma con il tempo si fa l’abitudine e comunque la domenica o un qualsiasi giorno a settimana, ci si può anche concedere qualche lusso che anzi a questo punto, sarà maggiormente apprezzato.

ridurre zucchero

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>